Pistorius: "Sbagliai a disattivare l'allarme la notte che Reeva venne uccisa"

Il sudafricano ammette l'errore, il procuratore-capo lo accusa: "Stai coprendo bugie"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Pistorius, foto IPP, Foto AFP

Oscar Pistorius è tornato a testimoniare nel processo che lo vede imputato per l'omicidio di Reeva Steenkamp. Netta l'accusa del procuratore-capo, Gerrie Nel, durante l'interrogatorio: "Penso che tu stia provando a coprire le bugie che hai raccontato". L'accusa diretta è arrivata dopo l'ammissione tardiva di Pistorius di aver sbagliato a disattivare l'allarme della casa dove Reeva venne uccisa: "Sono stanco e per questo motivo sbaglio".

TAGS:
Pistorius
Reeva Steenkamp

I VOSTRI COMMENTI

akkione - 11/04/14

Pistorius........ basta pensare che quando ha PERSO alle PARAolimpiadi ha avuto il coraggio di cotestare le protesi del vincitore !! Io non ero in casa.... ma le scuse che tira fuori sono bimbo delle elementari e sinceramente mi pare indifendibile !!

segnala un abuso

testadighisa - 11/04/14

Sassino vergonia!!

segnala un abuso

fuerteapache1.0 - 11/04/14

Penso proprio che gli daranno il massimo della pena.

segnala un abuso

dust56 - 11/04/14

Hanno litigato, lui l'ha minacciata, lei si è chiusa in bagno terrorizzata, lui in preda all'ira le ha sparato attraverso la porta. Punto e basta!

segnala un abuso