Atletica, Bolt: "Ai Giochi di Rio non correrò i 400"

Il velocista giamaicano: "I prossimi obiettivi saranno migliorare i tempi su 100 e 200"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Usain Bolt, Lapresse

Usain Bolt non cerca nuove sfide. Il giamaicano, re dello sprint mondiale sulla pista di atletica, conferma che non gareggerà nei 400 metri ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro nel 2014. "Non scenderò in pista sui 400 perchè è una gara molto impegnativa, che richiede tanto allenamento - ha detto - I prossimi obiettivi saranno migliorare i miei tempi sulle distanze preferite (100 e 200, ndr) e vincere i titoli olimpici".

Il sette volte campione olimpico ha spiegato quali sono i suoi principali obiettivi per il futuro a Buenos Aires, a margine di un'esibizione nel corso della quale ha gareggiato (e vinto) sui 100 metri contro un autobus, lungo l'avenida 9 luglio. Bolt è detentore dei primati mondiali sui 100 e 200 metri.

TAGS:
Atletica
Usain Bolt
Brasile 2016

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento