DIETRFRONT

Atletica, Isinbayeva: "Sono contro le discriminazioni gay"

Marcia indietro della campionessa russa dell'asta: "Sono stata fraintesa"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Yelena Isinbayeva (Reuters)

Marcia indietro della zarina dell'asta Yelena Isinbayeva dopo le polemiche suscitate dalle sue dichiarazioni a difesa della legge russa contro la propaganda gay in presenza di minori. La campionessa mondiale ha affermato in un comunicato di essere stata fraintesa dichiarando di essere contro qualsiasi "discriminazione" verso gli omosessuali. "Lasciatemi dire nel modo più forte che sono contro qualsiasi discriminazione verso gli omosessuali che si basi sulla loro sessualità (cosa contraria alla Carta olimpica)", si legge nel comunicato dell'atleta, che sostiene di essere stata "mal compresa" nella conferenza stampa in inglese. "L'inglese non è la mia prima lingua e credo di poter essere stata capita male quando mi sono espressa ieri", ha spiegato. "Ciò che volevo dire è che la gente deve rispettare le leggi degli altri Paesi, in particolare quando e' invitata", ha proseguito, aggiungendo di "rispettare le vedute di tutti i miei colleghi atleti".

TAGS:
Atletica
Isinbayeva
Gay
Mosca 2013

I VOSTRI COMMENTI