Tennis, Nadal: "Basta Queen's"

Dal 2012 ad Halle: "Mi costa meno"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Rafa Nadal, getty

Rafa Nadal dal 2012 rinuncerà al torneo del Queen's, appuntamento che lo spagnolo ogni anno gioca in preparazione a Wimbledon. Il motivo? Costa troppo. "Nel Regno Unito si deve pagare una somma enorme di denaro sul ricavato. Non si tratta solo dei premi, è questo il problema" ha spiegato il tennista. Così l'anno prossimo Nadal sarà al torneo tedesco di Halle, che gli ha offerto 750.000 euro pur di averlo in campo.

Non è la prima volta che atleti famosi hanno di questi problemi nel Regno Unito, anche il velocista giamaicano Usain Bolt l'anno scorso rinunciò a un meeting a Londra per una questione economica. Infatti le stelle straniere quando vengono a giocare nel Regno Unito devono pagare tasse non solo sui premi e le vittorie, ma anche una somma proporzionale al proprio guadagno annuale. "La verità è che in Inghilterra la pressione fiscale è troppo elevata - ha spiegato Nadal -. Quando gioco lì, perdo denaro". Il direttore della manifestazione londinese, Chris Kermode, ha confermato: "Rafa non sarà con noi il prossimo anno. Siamo delusi, ma sappiamo quanto gli piace il nostro evento e speriamo di essere poterlo riaccogliere presto".

Così, nel 2012, Nadal affronterà le settimane precedenti a Wimbledon in Germania. Il torneo di Halle, dopo l'arrabbiatura per l'episodio accaduto lo scorso quando Federer ha comunicato la sua assenza solo il giorno prima dell'inizio della manifestazione, l'anno prossimo potrebbe avere una super finale tra lo svizzero lo spagnolo. Per Nadal già si parla di un cachet di 750.000 euro.

I VOSTRI COMMENTI

arjen89 - 15/10/11

Povero Nadal, se ha bisogno posso prestargli io dei soldi

segnala un abuso