Teatro: Quando lo sport è tiranno

In scena a Milano 'Educazione fisica'

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

ANTONELLA PELOSI

Foto di Laura Triscritti Depee

Come trasformare un gruppo di ragazzi in una squadra perfetta? Crescerli e forgiarli al motto "If you can’t, then you must! Se non puoi, allora devi", lavorare sì sul corpo ma soprattutto sulla testa. Arrivando a cancellarne l’identità per assecondare la propria volontà e la propria fame di potere. E’ la riflessione al centro di 'Educazione Fisica', nuova produzione del CRT (Centro di Ricerca per il Teatro) e opera prima di Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco, tra i fondatori della Compagnia Sud Costa Occidentale con Emma Dante, in scena dal 22 novembre all'11 dicembre al Teatro Salone di Milano.

Foto di Laura Triscritti Depee

Il teatro incontra lo sport, e la pallacanestro in particolare, per accentuarne alcuni meccanismi, che in fondo sono le dinamiche della vita. Quello che avviene nella palestra del tiranno "E’ educazione fisica, non libertà": non esiste l'individuo, il singolo alla fine è un mero ingranaggio di una macchina comandata da un allenatore 'sovrano', che incute soggezione per ricevere unanime consenso.

Un forgiatore di corpi che in realtà è un modellatore di anime: annulla il pensiero, la capacità di scelta, azzera i valori 'buoni' come la modestia ed esalta quelli 'cattivi' come la diffidenza, la falsità. Tutto in nome dell'ambizione. "Voi chi siete? me lo chiedo ogni volta che li guardo. Tu, per esempio, chi sei? No, non importa. Tanto non lo sai. Non sapete niente. Il vostro problema è che non sapete niente" (testo di Elena Stancanelli). Ma fino a dove si spinge la macchina? Qual è il punto di rottura? La 'parola' a quattordici giovani attori.

Educazione Fisica
Dal 22 novembre all’11 dicembre 2011
Teatro Salone via Ulisse Dini 7, Milano. Tel. 02 89011644
Orari Da martedì a giovedì ore 21.00 - Venerdì ore 21.30 - Sabato ore 19.30 - Domenica ore 16
Biglietti 16-8 euro

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento