Caso Pistorius, il giudice: "Non ci fu premeditazione nell'omicidio"

La Corte: "L'ex campione è stato evasivo nella testimonianza. Può essere condannato per omicidio involontario o assolto"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

"Nell'omicidio di Reeva Steenkamp i fatti non comprovano alcuna premeditazione". Queste le prime parole del giudice Thokozile Masipa durante la lettura della sentenza del processo a carico di Oscar Pistorius, accusato di aver ucciso la fidanzata. Per la Corte però l'ex atleta è stato "evasivo" nella testimonianza. Oscar Pistorius, dunque, non è colpevole di "omicidio volontario". Restano le ipotesi di omicidio involontario e assoluzione.

"Quello di omicidio colposo è un giudzio pertinente". Con queste parole, il giudice Thokozile Mazipa scagiona almeno momentaneamente Oscar Pistorius dall'accusa di premeditazione nella morte della fidanzata Reeva Steenkamp, uccisa la notte del 14 febbraio 2013. Dopo una mattinata passata a leggere parte della sentenza, il giudice ha bocciato la tesi dell'accusa che "non ha provato, oltre ogni ragionevole dubbio, che Pistorius sia colpevole di omicidio premeditato. Non ci sono prove sufficienti per supportare una conclusione simile". Il verdetto però arriverà soltanto nella giornata di domani (venerdì 12 settembre) per volere dello stesso giudice monocratico. Nel corso dell'udienza odierna sono intanto emersi i primi dettagli della sentenza: "Come avrebbe potuto l'accusato prevedere ragionevolemente che il colpo sparato avrebbe ucciso la vittima? Chiaramente non poteva prevedere che avrebbe ucciso la persona dietro la porta. Pistorius ha agito in modo affrettato e la sua condotta è stata negligente con un uso eccessivo della forza".

LA MATTINATA IN TEMPO REALE
12.46 - CONDANNA PER OMICIDIO INVOLONTARIO O ASSOLUZIONE - 
Resta però ancora aperta la questione e l'ex atleta può essere condannato per omicidio involontario o assolto.

12.20 - NON COLPEVOLE DI OMICIDIO VOLONTARIO -
Clamorosa svolta nel processo. Per il giudice Pistorius credeva di essere minacciato e non ha ucciso volontariamente. "Oscar Pistorius non può essere ritenuto colpevole dell’omicidio di Reeva Steenkamp", ha detto Thokozile Masipa, prima di interrompere per pranzo la lettura della sentenza sul processo.

12.10 - NESSUNA PREMEDITAZIONE -
Per il giudice Pistorius non ha agito in maniera premeditata. Sembra dunque ecluso dunque il capo di imputazione più grave che prevede una pena minima di 25 anni  e massima dell'ergastolo

12.02 - PISTORIUS EVASIVO -
Per il giudice, l'ex atleta paralimpico è stato "evasivo" durante la sua testimonianza

12.00 - TESTIMONI SBAGLIANO - Il giudice ha precisato che alcuni testimoni sentiti durante il processo si sbagliano riguardo la loro interpretazione degli spari di quella notte, influenzati da quello sentito dai media (alcuni hanno sentito urlare la vittima, che però non poteva farlo a causa delle ferite). Per questo Masipa si baserà solo sui tabulati telefonici

11.57 - NON E' CHIARO SE VOLESSE SPARARE.
Durante la lettura del verdetto, il giudice ha spiegato che "non è chiaro se Pistorius intendesse sparare o meno"

11.55 - NESSUNO SPARO PER SBAGLIO - Il giudice durante la lettura del verdetto ha spiegato che Pistorius non ha avuto vuoti di memoria nei momenti cruciali e che ha deciso "colpevolmente" di prendere la pistola, dirigersi verso il bagno e sparare.

TAGS:
Pistorius
Verdetto
Omicidio
Reeva Steenkamp

I VOSTRI COMMENTI

benjy88 - 11/09/14

ASSOLUZIONE??CI SONO LE PROVE DELLA SUA COLPEVOLEZZA.. LO HA ANCHE AMMESSO E SI PARLA DI ASSOLUZIONE??QUANTA GENTE SE VENISSE ASSOLTO SI SENTIREBBE LIBERA DI EMULARLO??E' UNA VERGOGNA!!

segnala un abuso

lupetto755 - 11/09/14

Una cosa é certa, non mi sorprenderebbe se venisse assolto visto che la fama e i soldi in questi casi la fanno da padroni!! Solo le foto dicono tutto ma casualmente fino ad oggi questa persona é in libertá!! Tra l'altro inizialmente si parlava di pena di morte (adottata nel suo paese) giá esclusa visto che adesso si parla di ergastolo o 25 anni di prigione!! Probabilmente se al posto di questo Pistorius era un semplice cittadino sconosciuto sarebbe giá in cella da tempo con l'ergastolo sicuro!!

segnala un abuso