Pugno alla fidanzata, Rice fuori dalla Nfl

Un video incastra il running back dei Baltimore Ravens che stracciano il contratto mentre la lega lo squalifica a tempo indeterminato

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Foto dal video di Tmz

Ci sono volute le immagini forti del video diffuso dal sito di gossip Tmz per mettere Ray Rice fuori dalla Nfl. Il running back dei Baltimore Ravens, 27 anni, era stato punito con 2 giornate di squalifica per violenza domestica ai danni della fidanzata, ora moglie, ma quando tutti hanno visto il video, l'opinione pubblica si è scatenata e così sono arrivati i provvedimenti quelli veri: i Ravens hanno messo fine al contratto triennale mentre la Nfl ha squalificato il running back a tempo indeterminato.

Le immagini non lasciano dubbi: Rice e la compagna, evidentemente nervosi, entrano in ascensore al casinò di Atlantic City e il giocatore, infastidito, reagisce con un violento pugno che manda la donna, Janay Palmer, a terra priva di conoscenza. Rice poi trascina la Palmer fuori dall'elevatore e solo dopo qualche minuto, con anche l'intervento di alcuni inservienti, riprende conoscenza. Prima del via della stagione Rice aveva chiesto scusa pubblicamente ma questo non è servito: oltre alla vergogna per il gesto fatto e l'aver praticamente chiuso la carriera, il running back perde 10 milioni di dollari previsti dal suo contratto fino al 2016.

TAGS:
Nfl
Football
Rice

I VOSTRI COMMENTI