Pallanuoto, Europei: Settebello di bronzo, Serbia campione

Gli azzurri superano 11-9 il Montenegro nella finale di consolazione: per la sesta volta terzo posto nella rassegna continentale. Ungheria sconfitta 12-6 in finale

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Settebello, foto AFP

Il Settebello conquista il bronzo agli Europei di pallanuoto di Budapest. Gli azzurri battono 11-9 il Montenegro nella finalina e conquistano così il terzo posto nella rassegna continentale per la sesta volta nella loro storia. Le reti di Aicardi in superiorità numerica e di Giorgetti (spettacolare poker) su rigore stendono i balcanici e certificano il grande Europeo degli azzurri. Oro alla Serbia, che in finale ha battuto 12-7 l'Ungheria.

Ennesima partenza col freno a mano per gli azzurri, che subiscono la maggiore esuberanza atletica del Montenegro e nel primo periodo chiudono sotto di due reti (1-3). Il Settebello ha però il merito di non scomporsi e continuare a giocare la sua pallanuoto: una grande parata di Tempesti su Ivovic carica l'Italia, che nel secondo quarto torna in partita con un parziale di 3-0 e chiude sul 6-6 all'intervallo. Terzo periodo di battaglia, l'Italia è sorretta dalla coppia Figari-Giorgetti e va avanti di due reti (8-6), ma si fa risucchiare dal Montenegro e si prepara a un ultimo quarto di sofferenza. Si arriva sul 9-9 a 4 minuti dalla sirena, poi i sigilli di Aicardi e Giorgetti (grandioso poker proprio a Budapest, la città che gli ha dato i natali) indirizzano la sfida.

Il bilancio della spedizione per Sandro Campagna è sicuramente ottimo: il ricambio generazionale ha dato i suoi frutti, peccato solo per quel pizzico di esperienza che è mancata in semifinale contro i padroni di casa dell'Ungheria. Ma intanto arriva un'altra, graditissima medaglia: è l'undicesima nella storia europea del Settebello.

TAGS:
Pallanuoto
Europei
Settebello

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento