Pallanuoto, Europei donne: Italia sprecona, Olanda in finale

Il Setterosa perde 12-11 ai rigori e ora si giocherà il bronzo contro l’Ungheria. Nella finalissima le Orange troveranno la Spagna

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bruciante sconfitta dell’Italia nella semifinale degli Europei femminili di pallanuoto a Budapest. Il Setterosa si arrende dopo i rigori all’Olanda, che vince 12-11 e sfiderà la Spagna per l’oro. Le azzurre si dovranno accontentare della finale per il bronzo contro l’Ungheria. Restano i rimpianti per una partita letteralmente buttata via: la squadra di Conti si è fatta ingenuamente raggiungere a 7 secondi dalla fine del tempo regolamentare.

Quello che va in scena nella piscina Alfred Hajos di Budapest è un autentico dramma sportivo. E le vittime sono le giocatrici del ct Fabio Conti, che accarezzano a lungo il sogno della finalissima per poi vederlo sfumare dopo i rigori, complice una colossale ingenuità a sette secondi dalla fine del quarto periodo.
Sull’8-7 per l’Italia, con possesso palla azzurro, Teresa Frassinetti rientra incredibilmente in vasca dal pozzetto nonostante l’espulsione definitiva: l’arbitro sloveno Boris Margeta non ha dubbi e assegna un rigore all’Olanda. Smit non sbaglia e firma l’8-8. Si va ai rigori e l’Italia viene condannata dagli errori di Motta, Di Mario e Bianconi. Ma i rimpianti dell’Italia, protagonista di un quarto periodo da dimenticare, non finiscono qui: nel conto c’è anche un rigore sbagliato da Tania Di Mario a 2’23” con il Setterosa avanti 8-7.
Finisce con le lacrime italiane e la gioia sfrenata delle olandesi che tornano in finale agli Europei dopo 15 anni: sabato alle 18 sfideranno la Spagna, che nell’altra semifinale ha battuto 9-8 le padrone di casa dell’Ungheria. E saranno proprio le magiare ad affrontare l’Italia, sabato alle 16, nella finale che assegnerà la medaglia di bronzo.

TAGS:
Setterosa
Italia
Olanda
Pallanuoto
Europei

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento