Pallanuoto, Europei 2014: Italia ai quarti da seconda

Il Settebello pareggia 9-9 con la Grecia, ma la vittoria del Montenegro con la Georgia gli nega il primo posto

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

L'Italia accede ai quarti di finale degli Europei di pallanuoto da seconda classificata. Nell'ultima gara del Gruppo A, a Budapest, il Settebello pareggia 9-9 al termine di un match ricco di emozioni contro la Grecia e mantiene invariato il distacco di un punto in classifica sugli ellenici. La rotonda vittoria del Montenegro (17-2) sulla Georgia regala ai balcanici il passaggio diretto alle semifinali, ora per gli azzurri c'è la Croazia.

Per capire quale delle due big d'Europa l'Italia dovrà affrontare nei quarti bisognerà aspettare il risultato della sfida tra Ungheria e Croazia: in caso di vittoria contro i magiari gli uomini di Ivica Tucak scavalcherebbero al secondo posto i rivali serbi, che se la dovrebbero dunque vedere tra due giorni contro gli azzurri.
Buona, comunque, la gara degli uomini di Campagna, scesi in piscina consapevoli dell'impossibilità di pervenire al primo posto nel girone a causa della differenza reti (l'Italia avrebbe dovuto battere la Grecia con 12 reti di scarto).
Dopo una partenza da film horror (4-1 nei primi minuti per gli ellenici), il Settebello si ricompatta e trova la rimonta con 6 gol della coppia Di Fulvio-Figari, conducendo per il resto della gara. Nel finale, come già accaduto in occasione del beffardo 6-6 contro il Montenegro, gli azzurri subiscono la rete del pareggio che nega loro il quarto successo in 5 gare. Dalla prossima non si potrà più sbagliare, altrimenti addio al trono europeo.

TAGS:
Pallanuoto
Italia
Grecia
Europei

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento