"Stelvio Challenge 2014”, una gara per i sorrisi dei bimbi in ospedale 19

Si parte il 27 giugno da Bormio per la gara ciclistica organizzata e promossa da Soccorso Clown Onlus

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

"Stelvio Challenge 2014”, una gara per i sorrisi dei bimbi in ospedale 19

Partirà il 27 giugno da Bormio la Stelvio Challenge 2014, la gara ciclistica organizzata e promossa da Soccorso Clown Onlus (il primo servizio professionale di clown ospedalieri in Italia - www.soccorsoclown.it) e da Pim/Clinic Clowns (partner olandesi). Il programma della gara prevede due giorni di allenamento facoltativi (25 e 26 giugno) e la sfida finale del 27 giugno 2014 con partenza da Bormio e arrivo a quota 2758 metri in vetta al Passo dello Stelvio, dopo aver affrontato i 34 tornanti posti lungo i 22 km che attraversano la Valle del Braulio. Il via sarà dato dal Sindaco di Bormio Giuseppe Occhi, che ha patrocinato l'intera iniziativa.

“Siamo entusiasti di questa opportunità data a Soccorso Clown - sostengono i fondatori Caterina Turi, Yury e Vladimir Olshansky - e fiduciosi che i ciclisti italiani sosterranno l'iniziativa in ugual misura degli amici e colleghi olandesi, che sono già più di 100. Tutto questo significa per noi donare sorrisi, mossi dal desiderio e dalla speranza di garantire a ciascun bimbo ricoverato tanti attimi di felicità in un momento delicato quale può essere la lotta contro la malattia." Ogni partecipante avrà la possibilità di raccogliere fondi tramite la pagina dedicata a Soccorso Clown Onlus nella piattaforma on-line della retedeldono.it. Il link di riferimento è www.retedeldono.it/onp/soccorso-clown-scs-onlus. Ogni ciclista solidale che raggiungerà la cifra di 200 euro, avrà in omaggio l'iscrizione allo Stelvio Challenge 2014 e per i primi 3 ciclisti che riusciranno a raccogliere 1000 ci sarà il premio “ci pensa Soccorso Clown”. La mission condivisa dalle tre organizzazioni è quella di rendere l’ospedale un luogo a misura di bambino, dove a ciascun piccolo paziente sia riconosciuto il diritto di restare bambino, vincendo la paura e lo stress causati dalla malattia, aiutando e sostenendo i suoi familiari, assistendo i medici e il personale ospedaliero nell’attività di cura. L'obiettivo per la Stelvio Challenge 2014 è quello di garantire per un intero anno un intervento settimanale dei nostri Clown Ospedalieri presso le strutture ospedaliere Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, Asl 4 di Prato, Policlinico Umberto I e Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, per riuscire così a donare tanti sorrisi ai bambini costretti in una stanza d'ospedale, tanti momenti di serenità e distrazione alle loro famiglie sempre in sinergia con il personale medico e infermieristico. La quota di iscrizione è fissata in 70,00 euro (comprende due giorni di training, assistenza medica, assistenza tecnica durante la sfida, pacco gara, ingresso alle Terme di Bormio e cena finale) e ogni ciclista s'impegnerà a cogliere la sfida di raccogliere fondi, con l'aiuto di persone e imprese amiche, al fine di diventarne ambasciatore, sponsorizzando il progetto con 1 euro a sorriso tramite la pagina dedicata a Soccorso Clown Onlus nella piattaforma on-line della retedeldono.it. Soccorso Clown nasce nel 1996 grazie alla collaborazione con la Clown Care Unit di New York e opera fin dall’inizio della sua storia presso l'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, il Policlinico Umberto I di Roma, l’Aziena Ospedaliera Universitaria Senese. È il primo servizio in Italia che ha lo scopo di agevolare le terapie rendendole più efficaci attraverso l’intervento di professionisti dello spettacolo appositamente formati ad affiancarsi allo staff ospedaliero, contribuendo significativamente alla guarigione. Nei suoi oltre 15 anni di attività si è affermato in varie regioni d'Italia.

TAGS:
Stelvio Challenge
Bormio

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento