Hockey: Bolzano nella storia, suo lo scudetto d'Austria

Gli altoatesini vincono all'overtime 3-2 contro Salisburgo e, dopo 19 campionati italiani, conquistano l'Ebel Liga alla prima partecipazione

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Hockey: Bolzano nella storia, suo lo scudetto d'Austria

Serata storica per l'Hockey Club Bolzano, trionfatore nella Ebel Liga grazie alla vittoria conquistata nella decisiva gara 5 della finale scudetto contro Salisburgo. Un sogno diventato realtà per gli altoatesini, alla prima partecipazione assoluta nel massimo campionato austriaco dopo 19 titoli vinti in quello italiano, che sono riusciti a trovare la rete del definitivo 3-2 soltanto nei tempi supplementari grazie a Ziga Pance.

Dopo una finalissima infinita, quattro partite e un pareggio di vittorie (2-2), i giocatori di Bolzano compiono una vera e propria impresa, superando in trasferta i quotatissimi avversari austriaci e consegnando alle cronache il primo successo italiano in un campionato straniero. "Questa squadra ha carattere e orgoglio da vendere, giocheremo una grande partita", aveva promesso il coach bolzanino Tom Pokel e sul ghiaccio della Volksgarten Arena sono servite tutte queste qualità per recuperare in ben due occasioni il risultato. Dopo la rete nei primi 10' di Merckler e il pari siglato da Piche nel secondo periodo, Bolzano è andata sotto per la seconda volta e ha avuto bisogno del powerplay per trovare il 2-2 di Shar. Al termine dei primi due periodi passati a rincorrere, Bolzano non è riuscita ad invertire la tendenza e si è reso necessario l'overtime per piegare la resistenza di Salisburgo. Eroi di serata il portiere Jaroslav Huebl, vera e propria saracinesca in più di un occasione, e il match winner Ziga Pance che ha evitato gli shootout facendo impazzire di gioia il pubblico biancorosso sugli spalti con la rete del 3-2.

TAGS:
Hockey ghiaccio
Bolzano
Campione
Austria
Salisburgo

I VOSTRI COMMENTI

muertorix - 15/04/14

Ma è possibile che nessuno si informa prima di scrivere un articolo? La EBEL - Erste Bank Eishockey Liga - è SOLO un TORNEO "internazionale", per cui se vince una squadra ESTERA !!!NON!!! è campione austriaco ma campione EBEL e basta. Il campione austriaco in questa stagione era proprio il Salisburgo siccome era l'ultima squadra austriaca rimasta in gioco.
Se in finale ci sono due squadre austriache automaticamente si aggiudica il campionato austriaco il vincitore della EBEL

segnala un abuso

hahaha88 - 14/04/14

un emozione veramente unica ieri al palaonda di Bolzano...e ancora piú bello aver vinto la gara 5 in casa loro... nessuno avrebbe mai immaginato di poter farcela...eravamo in oltre 7.000 venerdí...bravi ragazzi, grazie di averci regalato una serata indimenticabile

segnala un abuso

babatunde - 14/04/14

Se in rosa ci sono giocatori italiani, penso sia una buona cosa per aumentare la competitività dei nostri atleti, permettendogli di giocare un campionato (e la Champions) sicuramente di difficoltà elevata

segnala un abuso

pazzodimilito83 - 14/04/14

quanta ignoranza dani00, è sempre una squadra italiana, semplicemente essendo l'hockey italiano ad un livello molto più basso ha deciso di confrontarsi con realtà diverse... se a te non interessa vuole dire che purtroppo non ne capisci molto, tanto che ha conquistato il diritto di partecipare alla prossima Champions League di Hockey, cosa che con il campionato di serie A italiano non è possibile!!!

segnala un abuso

piermonte62 - 14/04/14

La Österreichische Eishockey-Liga, meglio nota come Erste Bank Eishockey Liga (EBEL) per motivi di sponsor, è sì un campionato austriaco di hockey su ghiaccio, ma dal 2006 comprende anche squadre straniere, ed è quindi pure un campionato internazionale. Sei squadre provengono dall'Austria, due dalla Slovenia, una dalla Croazia, una dall'Ungheria, una dalla Repubblica Ceca e una dall'Italia.

segnala un abuso