SPORT USA

Nfl: Chicago vola, Green Bay si arrende

I Packers perdono per infortunio il quarterback Aaron Rodgers e cadono così nel Monday Night 27-20 per mano dei Bears

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bears-Packers (Reuters)

Dopo quattro vittorie consecutive si arresta la corsa di Green Bay nella regular season di Nfl. Nel Monday night i Packers, perdono 27-20 in casa contro i Chicago Bears e sono costretti a fare i conti con l'infortunio del quarterback titolare, Aaron Rodgers. Il campione, classe 1983, è stato costretto a lasciare il terreno di gioco in seguito ad un placcaggio prima del lancio da parte di Shea McClellin. Coach Mike McCarthy manda così in campo il suo backup, Seneca Wallace al rientro dopo l'infortunio alla caviglia che nel 2011 lo mise fuori uso. La serata si mette subito male per il nuovo quarterback che subisce fin da subito un intercetto e fatica ad entrare in partita. Tra le fila di Chicago grande prova del running back Matt Forte che corre per 125 yard mettendo a segno anche un touchdown. Con questo successo i Bears raggiungono al comando della Nfc North proprio i Packers e i Detroit Lions.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento