Nfl: Brees trascina i Saints, Miami ko

Dolphins battuti 38-17 nel Monday Night. Show del quarterback, che lancia per 413 yard e realizza 4 passaggi convertiti in touchdown

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nfl: Brees trascina i Saints, Miami ko

I Saints battono 38-17 i Dolphins nel Monday Night della Nfl e si confermano una delle squadre più in forma della lega. La franchigia di New Orleans centra la quarta vittoria di fila, resta imbattuta ed infligge a Miami la prima sconfitta stagionale. Merito soprattutto del quarterback Drew Brees, che lancia per 413 yard e mette a referto quattro passaggi poi convertiti in touchdown. Era dalla trionfale stagione 2009, culminata con la conquista del Superbowl, che i Saints non partivano così bene.

Per New Orleans si tratta della nona vittoria consecutiva nei Monday Night, quasi tutte arrivate grazie a prestazioni memorabili di Brees, che proprio per questo motivo si è guadagnato l'appellativo di Mister Monday Night. Contro Miami il quartback dei Saints, già detentore del record di yard lanciate in una singola stagione (5476 nel 2011), ha sfoderato un'altra prestazione degna del suo soprannome, lanciando per oltre 400 yard per la decima volta in carriera. Per Brees una piccola vendetta personale nei confronti dei Dolphins, che da oggi hanno un motivo in più per rammaricarsi della scelta fatta nel 2006, quando avrebbero potuto ingaggiarlo (era sul mercato come free agent) ma rinunciarono perché il quarterback si era appena ristabilito da un'operazione alla spalla.

TAGS:
Nfl
Drew brees

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento