Volley, World League: l'Italia cade ancora, la Russia vince al tie-break

Quinta sconfitta di fila per i ragazzi di Blengini che restano nella parte bassa della classifica

Volley, World League: l'Italia cade ancora, la Russia vince al tie-break

Nella sesta giornata della World League di volley l'Italia subisce la quinta sconfitta consecutiva perdendo al tie-break contro la Russia. Nell'ultima gara del weekend di Pau, la Nazionale di Shlyapnikov affonda 3-2 (31-33, 25-23, 21-25, 25-23, 15-10) i ragazzi di Blengini che restano nei bassifondi della classifica con 4 punti. Gli azzurri, ormai fuori dalla lotta per le Final Six, sono riusciti ad imporsi fin qui solo all'esordio contro l'Iran.

Blengini manda in campo Giannelli in regia, Sabbi opposto, Candellaro e Ricci centrali, Antonov e Botto schiacciatori. Il finale di primo parziale è palpitante e lottato punto su punto. L’Italia riesce ad imporsi in extremis 33-31 dopo aver annullato ben 6 palle set. Gli azzurri si fanno rimontare nel secondo parziale ma conquistano agevolmente il terzo.

Nel quarto set gettano al vento il vantaggio di 23-21 subendo 4 punti di fila. Si va così al tie-break: la Russia domina il servizio e chiude i conti sul 15-10. A fine gara sono 31 i punti di Giulio Sabbi mentre il miglior marcatore per i russi è Dmitry Volkov a quota 19. Per l'Italia, alla quinta sconfitta su sei gare, le Final Six sono ormai un miraggio. I ragazzi di Blengini torneranno in campo venerdì ad Anversa contro la Francia: il weekend in Belgio sarà fondamentale per evitare l'ultimo posto in classifica.

TAGS:
World League
Volley
Russia
Italia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X