Volley, World Grand Prix: turnover Italia, il Brasile domina

Con la testa già alle Final Six, il ct Berruto fa girare le azzurre: prestazione a singhiozzo e le sudamericane, imbattute, si impongono 3-0

Federvolley (Facebook)

Un'Italia a singhiozzo e un Brasile inarrestabile nell'ultimo appuntamento del terzo weekend di World Grand Prix. Con entrambe le squadre già sicure delle Final Six, al PalaCatania va in scena una sorta di amichevole di lusso, dominata per lunghi tratti dalla formazione verdeoro - ancora imbattuta nel torneo - che si impone 3-0 (25-17, 26-24, 25-17). Prove generali per il ct azzurro Bonitta che fa tanto turnover in vista delle finali in Nebraska.

La testa è già ad Omaha ma le azzurre ci tengono a fare bella figura davanti al proprio pubblico e contro una squadra di valore come il Brasile. Bonitta nel frattempo fa i suoi esperimenti e prova una formazione ancora nuova, con Tirozzi e Lucia Bosetti schiacciatrici, Arrighetti-Guiggi centrali e Diouf in diagonale a Orro - all'esordio da titolare -, con Sansonna libero. Primo parziale tutto a favore della formazione campione olimpica, nel secondo set la reazione azzurra c'è ma non basta, mentre nel terzo le ragazze in verdeoro tornano a dominare e chiudono la contesa. Una sconfitta che non penalizza la classifica delle azzurre, già sicura del quarto posto in griglia: alle finali americane, in programma dal 22 al 26 luglio, l'Italia ritroverà il Brasile, con Usa, Cina, Giappone e Russia.

TAGS:
Volley
World Grand Prix
Italia
Brasile
Bonitta

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X