Volley, SuperLega: vince Piacenza, male Perugia e Padova

Lpr sul velluto all'esordio con Milano (3-0), sconfitte in casa per Tonazzo e Sir Safety, fanno festa Latina e Verona

bluvolleyverona.it

La SuperLega di volley inizia con risultati sorprendenti. A parte Piacenza, che batte agevolmente Milano con un netto 3-0 (25-17, 25-21, 25-16), le altre squadre impegnate in casa steccano tutte. Padova cede 3-0 a Latina, stesso risultato per Perugia, battuta da Verona tra le mura amiche. Più equilibrata la partita tra Cmc Romagna e Lube Marche Civitanova, la spuntano i marchigiani al tie-break, che rimontano da due set a zero.

Piacenza parte con un successo. Netta la vittoria della Lpr su Milano, il 3-0 degli emiliani non ammette repliche, Revivre mai in partita, Zlatanov e Perrin regalano i tre punti ai padroni di casa segnando rispettivamente 15 e 17 punti. Successi esterni, invece, nelle altre tre partite in programma. Padova e Perugia si arrendono a Latina e Verona con un doppio 0-3. Più equilibrato il match tra Cmc Romagna e Lube Marche. Arriva una vittoria in rimonta al tie-break per gli ospiti, che sotto di due set, trovano il successo trascinati da un super Juantorena, autore di 33 punti (24-26, 23-25, 25-18, 25-20, 15-9). Modena e Trentino, impegnate ieri in Supercoppa (vittoria per 3-2 degli emiliani), inizieranno il loro campionato in settimana. Martedì è in programma Modena-Molfetta, mentre mercoledì si giocherà Monza-Trentino.

TAGS:
Volley
Superlega
1.a giornata

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X