Volley, SuperLega: Trento è seconda, Civitanova cade a Molfetta

La Diatec espugna Monza, Perugia stende Verona ma si deve accontentare del terzo posto. In A1 femminile pesante successo di Novara

Foto sirsafetyperugia.it

L'ultima giornata di regular season di SuperLega sorride a Trento che, vincendo 3-0 a Monza, conquista matematicamente il secondo posto in classifica lasciandosi alle spalle Perugia, cui non basta il successo casalingo su Verona. Fa notizia il ko della capolista Civitanova, battuta al tie-break a Molfetta: la Lube non perdeva in campionato dal 4 dicembre scorso. In A1 femminile Novara batte 3-0 Monza e aggancia Casalmaggiore al secondo posto.

SUPERLEGA
Dopo la sconfitta casalinga di Ravenna contro Vibo Valentia nell'anticipo, l'unico verdetto pesante ancora in bilico era l’assegnazione del secondo posto in classifica al termine della stagione regolare. Lo sprint se lo aggiudica Trento che surclassa la Gi Group Monza, già sicura del settimo posto, con un secco 3-0 frutto dei parziali di 25-22, 25-20, 25-21. Con lo stesso risultato Perugia stende Verona al PalaEvangelisti (3-0 con i parziali di 25-15, 25-21, 25-22) ma il successo serve poco ai Block Devils che sono matematicamente terzi. Si interrompe, proprio in chiusura della stagione regolare, la striscia di vittorie consecutive di Civitanova che a Molfetta, in una partita che non aveva nulla da dire in termini di classifica, viene battuta 3-2 dall'Exprivia. La Lube torna a conoscere il sapore amaro della sconfitta dopo due mesi e mezzo: l'ultimo ko in SuperLega risaliva infatti al 4 dicembre (2-3 a Modena). Sorride Modena che vince 3-1 il derby contro Piacenza e blinda il quarto posto piazzandosi davanti a Verona. Completano il quadro le vittorie di Milano (3-0 a Latina) e di Padova (3-0 su Sora). Il primo turno dei playoff andrà in scena il prossimo weekend: sabato 4 si giocheranno gara 1 di Modena-Verona e Perugia-Piacenza, domenica sarà la volta di Civitanova-Vibo Valentia e Trento-Monza. La formula prevede una partita di andata, una di ritorno e un eventuale spareggio sul campo della squadra meglio piazzata al termine della regular season.

A1 FEMMINILE
Missione compiuta per Novara che, trascinata dai 15 punti di Celeste Plak, si libera facilmente di Monza (3-0) e aggancia al secondo posto Conegliano, sconfitta 3-1 da Modena nell'anticipo. Guadagna terreno anche la Foppapedretti Bergamo che consolida il quarto posto imponendosi 3-1 sul campo del Club Italia, cui non bastano i 36 punti di una strepitosa Egonu. La squadra di Lavarini torna a casa con i tre punti grazie alle belle prove del tandem Sylla-Partenio che mettono a referto rispettivamente 23 e 16 punti. Crolla la Unet Yamamay Busto Arsizio, battuta 3-0 al Mandela Forum da Il Bisonte Firenze. Successo esterno, infine, di Scandicci che si impone al tie-break a Bolzano.

TAGS:
Volley
Superlega
A1 donne

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X