Volley, SuperLega: Perugia sempre più prima, la Lube insegue

Protagonisti della giornata Atanasijevic e Sokolov, fondamentali nelle rispettive vittorie

Volley, SuperLega: Perugia sempre più prima, la Lube insegue

Nella 23esima giornata di SuperLega vittorie per 3-0 di Perugia e Lube rispettivamente contro Castellana Grotte e Verona. Alle spalle del duo di testa, perde punti Modena fermata in casa al tiebreak dalla Diatec Trentino. In chiave playoff vittorie in quattro set per Milano e Piacenza, 3-0 di Ravenna a Vibo Valentia. Tra le donne è Novara ad aggiudicarsi la Coppa Italia battendo 3-1 Conegliano in una finale tiratissima.

SUPERLEGA - 23ª GIORNATA
Testacoda senza storia nella 23esima giornata di SuperLega. La capolista Sir Perugia spazza via in tre set Castellana Grotte (25-21, 25-18, 25-12 i parziali). È il solito Atanasijevic a guidare i perugini all’undicesima vittoria consecutiva. Risponde presente la Lube che con lo stesso risultato supera Verona (27-25, 25-19, 25-19). Gli scaligeri tengono testa ai cucinieri solo nel primo set per poi arrendersi sotto i colpi di uno scatenato Sokolov, autore di 21 punti. Alle spalle del duo di testa perde terreno Modena, sconfitta in casa dalla Diatec Trenino al tiebreak. Sotto 2-1 nel conto dei set i padroni di casa si affidano a Urnaut (22 punti) rinviando l’esito della contesa al quinto, dove però sono i trentini a spuntarla trascinati dall’accoppiata Kovacevic-Lanza. In chiave playoff successi importanti per Milano e Piacenza impostesi entrambe per 3-1 rispettivamente su Padova e Sora. Vittoria limpida anche per la Bunge Ravenna che si impone 3-0 in trasferta contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (25-12, 25-22, 25-12) grazie ai 19 punti di Buchegger inanellando la quinta vittoria di fila che vale l’ottavo ed ultimo posto utile per l’accesso ai playoff. Successo esterno anche per Monza in quel di Latina (25-14, 24-26, 25-20, 26-24) grazie ai 24 punti di Dzavoronok.

COPPA ITALIA FEMMINILE
In una finale senza esclusione di colpi è Novara a spuntarla in quattro set su Conegliano (25-17, 14-25, 25-21, 25-23). Davanti ai 5mila del Pala Dozza, a fare la differenza per le piemontesi i 25 punti di una straordinaria Paola Enogu, mentre non bastano a Conegliano, campione in carica, i 19 di Fabris e i 16 di Hill. Dopo il blackout accusato nel secondo set, le ragazze guidate in panchina da coach Barbolini dettano i ritmi sotto rete nei successivi due set portando con merito a casa la coppa.

TAGS:
Volley
Superlega
Coppa italia donne

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X