Volley, SuperLega: Modena travolgente, è in testa da sola

Gli emiliani battono 3-0 Verona, Civitanova piega Perugia solo al tie-break ed è dietro. Trento vince facile contro Milano

foto lubevolley.it

L'ottava giornata di SuperLega è nel segno di Modena: gli emiliani battono 3-0 Verona e conquistano il primato solitario in classifica a +1 su Civitanova, che piega Perugia solo al tie-break rimontando due set di svantaggio. Tutto facile per Trento che liquida Milano con un secco 3-0. Successi casalinghi per Piacenza (3-1 su Latina), Monza (3-2 su Ravenna) e Molfetta (3-0 su Sora). L'unica vittoria esterna è quella di Vibo Valentia (3-1 a Padova).

Al PalaPanini l'Azimut Modena di coach Piazza asfalta senza grossi problemi la Calzedonia Verona dell'ex Andrea Giani e, in un giorno triste per la scomparsa del presidente onorario Antonio Barone, conquista il primato solitario in classifica: il sestetto emiliano si aggrappa a un super Holt (11 punti e Mvp dell'incontro) e manda in doppia cifra anche Vettori (13) e Le Roux (10).

Ai veneti non bastano i 14 punti di Djuric: Modena si impone con i parziali di 25-17, 25-20, 25-21 e vola. Partita di enorme sofferenza invece per la Cucine Lube Civitanova che all'Eurosuole Forum rimonta due set di svantaggio alla Sir Safety Conad Perugia imponendosi al tie-break con i parziali di 22-25, 19-25, 25-23, 25-21, 15-10.

I marchigiani sfoderano un Sokolov da 25 punti e un Juantorena da 18, gli umbri rispondono con i 21 di Zaytsev e i 17 di Russell ma non basta. Vittoria in scioltezza invece per la Diatec Trentino che al Palatrento batte 3-0 la Revivre Milano e, con una partita ancora da recuperare, sale al terzo posto a -3 dalla capolista Modena: 29-27, 29-15, 29-15 i parziali che regalano il successo a Trento (miglior realizzatore Urnaut con 15 punti).

Prosegue l'ottimo momento di forma di Piacenza che al PalaBanca batte 3-1 Latina (25-21, 34-32, 15-25, 25-23) e conquista la quinta vittoria consecutiva: Hernandez mette a referto 24 punti, alla Top Volley non bastano i 18 di Fei. Botto e Verhees (18 punti ciascuno) trascinano la Gi Group Monza al successo contro Ravenna che arriva al tie-break dopo oltre due ore di partita: il sestetto romagnolo combatte, mette sul piatto i 20 punti di Torres ma torna dalla Brianza con un solo punto.

Bottino pieno invece per l'Exprivia Molfetta che regola Sora con un secco 3-0 (top scorer Sabbi con 18 punti). E' la fase difensiva, infine, a fare la fortuna della Tonno Callipo Vibo Valentia che vince 3-1 sul campo della Kioene Padova grazie a una prestazione super del libero Marra, eletto Mvp al termine della partita.

TAGS:
Volley
Superlega
8.a giornata
Modena
Verona
Civitanova
Perugia
Milano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X