Volley, SuperLega: la Lube stende Perugia, Trento ok

Civitanova consolida il primato vincendo 3-1 sul campo degli umbri. In A1 femminile Casalmaggiore scivola al secondo posto perdendo 3-1 con Novara

Nella 21esima giornata della SuperLega maschile di volley la Lube Civitanova si impone 3-1 (33-31, 25-10, 20-25, 25-16) a Perugia e consolida la vetta della classifica portandosi a 56 punti, 6 in più della Diatec Trentino che strapazza 3-0 (25-19, 25-19, 25-17) la Revivre Milano al PalaYamamay di Busto Arsizio. In A1 femminile Novara regola 3-1 (25-23, 22-25, 26-28, 18-25) la Pomì Casalmaggiore al PalaRadi consegnando il primato a Conegliano.

SUPERLEGA - 21A GIORNATA
La Lube dimostra ancora una volta di essere la squadra più in forma del campionato e conquista la 19esima vittoria su 21 gare espugnando il PalaEvangelisti con 18 punti del solito Juantoreno. Civitanova mantiene così invariato il vantaggio di 6 lunghezze sulla prima delle inseguitrici, la Diatec Trentino che si sbarazza di Milano senza soffrire: 13 i punti di Lanza a cui si aggiungono i 12 di Urnaut e i 10 di Stokr. La squadra di Angelo Lorenzetti blinda il secondo posto portandosi a 50 punti, 6 in più di Perugia. Tra le altre sfide di giornata da segnalare il successo per 3-0 (25-20, 25-17, 26-24) di Verona su Modena con i veneti quinti a -2 dagli emiliani. Ravenna sconfigge 3-1 (25-20, 20-25, 25-18, 25-16) Monza, Piacenza si impone 3-2 (23-25, 25-18, 25-21, 14-25, 15-10) a Latina mentre Vibo Valentia vince al quinto set (19-25, 25-21, 22-25, 25-23, 21-19) contro Padova.

A1 FEMMINILE - 15A GIORNATA
Clamoroso tonfo di Casalmaggiore che perde 1-3 (25-23, 22-25, 26-28, 18-25) in casa con Novara e scivola in seconda posizione restando a 36 punti alle spalle di Conegliano (37). L'Igor Gorgonzola si porta a solo tre lunghezze dalla vetta della classifica grazie alla prova straordinaria di Katarina Baraun, autrice di 35 punti. La Pomì, nonostante i 31 di Samanta Fabris, subisce il primo ko dopo 7 affermazioni di fila in casa (il secondo in campionato) e nel prossimo turno farà visita a Conegliano in un match che può valere il primato. Scandicci conquista la prima vittoria nel girone di ritorno battendo 3-1 (19-25, 25-18, 25-20, 25-15) Montichiari nel giorno dell'esordio in panchina del nuovo allenatore Alessandro Beltrami che ha preso il posto dell'esonerato Mauro Chiappafreddo. La Savino del Bene si impone grazie ai 23 punti di Havkickova e ai 16 di Adenizia e supera Busto Arsizio al quinto posto con 22 punti. Bresciane penultime a 11. Firenze, espugna 1-3 (25-23, 25-27, 22-25, 23-25) il Saugella di Monza condannando le brianzole alla terzultima piazza a quota 12.

TAGS:
Volley
Superlega
A1 donne

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X