Volley, SuperLega: Civitanova vince facile, harakiri Trento

La Lube stende Monza e si conferma leader, la Diatec cade a Vibo Valentia e cede il secondo posto a Modena. In A1 femminile Conegliano aggancia la vetta

Volley, SuperLega: Civitanova vince facile, harakiri Trento

La prima giornata di ritorno di SuperLega regala due conferme e una sorpresa. Nessun problema per la capolista Civitanova che batte 3-0 Monza e conferma la propria leadership: ora la sua più immediata inseguitrice è Modena che vince 3-0 a Sora e scavalca al secondo posto Trento, battuta in rimonta al tie-break da Vibo Valentia. In A1 femminile Conegliano surclassa Busto Arsizio e aggancia momentaneamente la vetta della classifica.

SUPERLEGA - 14A GIORNATA
Tutto facile per Civitanova che all'Eurosuole Forum, dove è ancora imbattuta, si sbarazza agevolmente della Gi Group Monza: finisce 25-23, 25-14, 25-20 e i marchigiani mandano in doppia cifra Sokolov (13), Kaliberda (13), Juantorena (12) e Stankovic (12). La Cucine Lube ha ora due punti di vantaggio su Modena che stravince al PalaGlobo di Sora (3-0 coi parziali di 25-17, 25-16, 25-18) e strappa il secondo posto alla Diatec Trento che spreca due set di vantaggio e cade clamorosamente a Vibo Valentia: i calabresi si impongono 15-7 al tie-break e conservano l'ottava piazza, l'ultima utile per centrare la qualificazione ai playoff. Prosegue senza freni la corsa della Sir Safety Conad Perugia che al PalaEvangelisti supera anche l'ostacolo Lpr Piacenza: gli emiliani mettono sul piatto i 24 punti di un grande Hernandez ma perdono 3-1 e tornano a casa a bocca asciutta. Completano il quadro i successi casalinghi di Ravenna (3-1 sul Padova) e di Milano (3-1 su Molfetta): per i romagnoli è il terzo successo nelle ultime tre gare, mentre la Revivre riassapora la vittoria dopo un mese di astinenza.

A1 FEMMINILE - 9A GIORNATA

Dopo il trionfo in Supercoppa italiana contro Bergamo, la Imoco Conegliano chiude nel migliore dei modi una settimana da sogno battendo 3-0 la Unet Yamamay Busto Arsizio e agganciando al comando della classifica Bergamo, attesa giovedì dall'impegno sul campo di Casalmaggiore. Le campionesse d'Italia in carica approfittano di una Yamamay coi cerotti (Vasilantonaki out e Diouf tenuta ancora precauzionalmente a riposo) per sbrigare la pratica in poco più di un'ora coi parziali di 25-22, 25-19, 25-15. La top scorer dell'incontro è Samantha Bricio che mette a referto 20 punti. Nell'altra partita domenicale successo esterno della Liu Jo Nordmeccanica Modena che, trascinata dai 19 punti di Neriman Ozsoy, si impone con un secco 3-0 sul campo de Il Bisonte Firenze con i parziali di 25-23, 25-20, 25-20.

TAGS:
Volley
Lube Civitavanova
Trento

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X