Volley, playoff SuperLega: reazione Modena, Civitanova piegata

La Azimut vince 3-1 gara 2 di semifinale al PalaPanini e si porta sull'1-1 nella serie

Torna in equilibrio la serie di semifinale playoff tra Modena e Civitanova. Dopo avere perso gara 1 sette giorni fa all'Eurosuole Forum, la Azimut si prende la rivincita al PalaPanini conquistando il punto dell'1-1 dopo una gara combattutissima tra due squadre arrivate all'appuntamento in grande forma e che si ritroveranno di fronte anche nei Playoffs 6 di Champions League. Gli emiliani si impongono con i parziali di 21-25, 27-25, 25-16, 34-32.

Nella bolgia del PalaPanini la Azimut di coach Tubertini reagisce alla grande dopo la sconfitta in terra marchigiana in gara 1 e riporta in parità una serie che si preannuncia infuocata a partire da gara 3, in programma domenica 9 aprile all'Eurosuole Forum. Primo set favorevole alla Lube che si impone 25-21, ma gli emiliani campioni in carica sono molto più concreti e incisivi rispetto a sette giorni fa e pareggiano i conti vincendo il secondo parziale ai vantaggi (27-25).

Nel terzo la Lube barcolla paurosamente e Blengini inizia a fare turnover pensando già al quarto set: finisce 25-16 per la Azimut che, trascinata dai suoi tifosi, fa suo anche il quarto parziale al termine di un duello infinito, con i marchigiani capaci di annullare dieci match point prima di capitolare. Nel tabellino finale spiccano i 23 punti di uno straordinario Earvin Ngapeth, evidentemente carico per il recente rinnovo di contratto con Modena fino al 2020. La Azimut mette sul tavolo anche i 16 punti di Petric, i 14 di Vettori e i 13 di un Holt insuperabile a muro (ben 5). La Lube si aggrappa ai 26 di Sokolov e ai 18 di Kovar, ma stavolta si deve inchinare.

TAGS:
Volley
Modena
Civitanova

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X