Volley, playoff A1 femminile: Pomì ko, Novara si prende la prima

La finale Scudetto si apre con il successo della Igor Gorgonzola che di fronte ai propri tifosi stende Casalmaggiore al tiebreak: gara-1 è sua

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Foto da agilvolley.com

Novara soffre, rimonta due volte e poi vince. La Igor Gorgonzola batte al tiebreak Casalmaggiore e fa sua gara-1 della finale Scudetto, imponendosi al termine di un match spettacolare e continuando il suo percorso netto nei playoff: il punteggio dice 23-25, 25-20, 23-25, 25-20, 15-13 e dà l'idea del grande equilibrio visto al PalaTerdoppio tra le prime due squadre della regular season. Martedì al PalaRadi la Pomì cercherà il riscatto in gara-2.

Nei quarti con Bergamo e in semifinale con Piacenza non aveva avuto molti problemi, con Casalmaggiore è cambiata la musica. In un PalaTerdoppio caldissimo è servita la miglior Novara per riuscire ad avere la meglio della Pomì, arrivata all'appuntamento sulle ali dell'entusiasmo dopo le tre vittorie con Conegliano che hanno sancito la strepitosa rimonta su Conegliano. Oggi invece ad essere rimontata è stata proprio lei, due volte avanti nel conto dei set e pure nel tiebreak. Tre le padrone di casa scatenate Klineman (22) e Barun (20), mentre alle ospiti non bastano Gennari (18) e Stevanovic (18). Martedì le ragazze di Mazzanti proveranno a riequilibrare la serie infliggendo alla formazione di Pedullà la prima sconfitta dei suoi playoff.

TAGS:
Volley
Novara
Casalmaggiore

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X