Volley, playoff A1 femminile: Piacenza fa fuori Scandicci

La Nordmeccanica chiude la serie grazie al 3-1 del PalaBanca e vola in semifinale: 20 punti per Sorokaite

Foto Piacenza, Laura Rovellini

E' Piacenza la quarta qualificata alle semifinali della Serie A1 di volley femminile. La Nordmeccanica sconfigge Scandicci con il punteggio di 3-1 (22-25, 25-19, 25-19, 25-22) e chiude la serie dei quarti sul 2-1: al PalaBanca le protagoniste assolute sono Indre Sorokaite e Floortje Meijners, autrici rispettivamente di 20 e 16 punti. Ora la River se la vedrà con Bergamo, che ha eliminato le campionesse d'Italia e d'Europa di Casalmaggiore.

Per la quarta volta consecutiva, dunque, Piacenza affronterà la semifinale del campionato italiano. Al PalaBanca non basta la stoica resistenza di Scandicci, che nella serie è riuscita comunque a mettere in grande difficoltà una delle favorite di A1: anche nella decisiva gara 3 le toscane vincono il primo set e sembrano poter tenere testa alle più quotate rivali, ma Sorokaite e Meijners raddrizzano la partita e regalano il successo alla squadra di Gaspari.

Ora per Piacenza c'è Bergamo, come nella semifinale della stagione 2012-13: allora le ragazze di Caprara s'imposero in due gare e si avviarono verso la conquista dello scudetto, vinto in quattro partite contro Conegliano. Anche quest'anno, in caso di successo contro la Foppa, ci potrebbe essere l'incrocio nell'ultimo atto contro le venete. Corsi e ricorsi storici per una società che da diversi anni è ai vertici del volley femminile italiano.

TAGS:
Volley
A1 donne
Quarti
PiacenzaScandicci