Volley, finale scudetto: Modena va sul 2-0, Perugia cede al tie-break

Finisce 3-2 per gli emiliani gara 2 al PalaEvangelisti, la squadra di Lorenzetti è a una partita dal titolo

(Facebook)

Modena vince in rimonta a Perugia per 3-2, si porta sul 2-0 nella serie della finale scudetto di volley SuperLega ed è ad una sola gara dal titolo. Super partita al PalaEvangelisti, la Sir Safety parte forte sostenuta dal proprio pubblico e conquista il primo set (25-21). Immediata la risposta DHL nel secondo (25-17), ancora umbri davanti nel terzo (26-24). Pari di Modena nel quarto (25-23). Il tie-break premia la squadra di Lorenzetti (15-10).

Non tradisce le attese la seconda gara della finale scudetto. Dopo il netto 3-0 inflitto in casa da Modena la Sir Safety si affida al sostegno del proprio pubblico. Atanasijevic e Russell prendono per mano la squadra e arriva il 25-21 nel primo set. E' immediata però la reazione di Modena nel secondo, Vettori e Ngapeth si rivelano determinanti e arriva il pari (25-17). Il terzo set va ancora a Perugia (26-24). La partita torna in equilibrio nel quarto, gli umbri vanno vicini al 3-1, ma la squadra di Lorenzetti, grazie ad un ace di Vettori la spunta (25-23). Il tie-break si gioca punto a punto fino all'8-8, poi la DHL non sbaglia più niente, Ngapeth (20 punti totali) schiaccia palle impossibili dall'altra parte della rete e Nikic trova sempre le mani avversarie, è ancora Vettori, che chiude con 22 punti, a segnare il punto decisivo (15-10). Domenica al PalaPanini potrebbe esserci già la festa scudetto per Modena.

TAGS:
Volley
Perugia
Modena