Volley donne, Preolimpico: sofferenza Italia, ma è in semifinale

Ad Ankara le azzurre battono al tiebreak la Polonia, già eliminata, e ora sfideranno l'Olanda: il sogno Rio 2016 continua

Volley donne, Preolimpico: sofferenza Italia, ma è in semifinale

Seppur con tanta sofferenza, l'Italia può continuare a sognare un posto ai Giochi di Rio 2016. Nel torneo Preolimpico di Ankara, le azzurre battono al tiebreak la già eliminata Polonia e, grazie anche al 3-0 rifilato dalla Russia al Belgio, volano in semifinale dove sfideranno l'Olanda di coach Guidetti. Le ragazze di Bonitta partono bene nei primi due set, poi si fanno rimontare e rischiano grosso: finisce 25-18, 25-22, 22-25, 19-25, 15-13.

Al Baskent Voleybol Salonu, l'Italia riparte da dove aveva finito col Belgio: l'avvio è ottimo, la Polonia non sembra in grado di poter impensierire le azzurre. Il primo set scivola via senza troppi affanni, copione simile nel secondo: si alza anche il muro delle ragazze di Bonitta che balzano sul 2-0 e si illudono che la partita sia già chiusa. Le biancorosse a quel punto sanno che non potranno più lottare per un posto per Rio ma con una botta d'orgoglio mettono paura all'Italia, che si complica la vita da sola con ricezioni sbagliate e giocate poco lucide: 2-2, si va al tiebreak. Anche nel quinto set la Polonia se la gioca punto a punto sino all'8-7, poi una serie di battute di Diouf mettono in crisi la ricezione avversaria. Sembra finita, ma ancora una volta non è così: un palla giudicata accompagnata, un muro-fuori visibile solo al challenge e una ricezione sbagliata riporta la Polonia sul -1 (14-13). Tensione alle stelle quando l'attacco di Martina Guiggi - probabilmente la migliore in campo - fa tirare un sospiro di sollievo: l'Italia è ancora viva.

TAGS:
Volley
Preolimpico
Italia
Polonia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X