Volley, Champions donne: Novara, debutto amaro in Turchia

Nella prima giornata del girone B la Igor Gorgonzola perde 3-1 (25-20, 21-25, 25-20, 25-18) sul campo del Vakifbank

Volley, Champions donne: Novara, debutto amaro in Turchia

La prima storica partita in Champions League della Igor Gorgonzola Novara si chiude con una sconfitta. Le piemontesi hanno infatti perso per 3-1 (25-20, 21-25, 25-20, 25-18) in Turchia sul campo del Vakifbank Istanbul allenato da Giovanni Guidetti, match valido per la prima giornata del girone B. Per la Igor Gorgonzola di coach Luciano Pedullà non bastano i 25 punti di una scatenata Samanta Fabris.

A Istanbul è amara la prima storica partita della Igor Gorgonzola Novara in CEV DenizBank Volleyball Champions League. Le piemontesi hanno perso 3-1 (25-20, 21-25, 25-20, 25-18) in Turchia sul campo del Vakifbank Istanbul, formazione vice campione d'Europa allenata dall'italiano Giovanni Guidetti. Nel primo set le ragazze di Luciano Pedullà hanno lottato ma hanno perso 25-20 mentre nel secondo hanno una grande reazione, si impongono per 25-21 e equilibrano la sfida.

Il Vakifbank nel terzo set cambia marcia e prevale 25-20 mentre nel quarto parziale sono ancora le turche a prevalere 25-18 e a chiudere il discorso. Per Novara non bastano i 25 punti di una scatenata Samanta Fabris, 25 come Lonneke Sloetjes, trascinatrice della compagine di Istabul. Nella Igor Gorgonzola anche 10 punti con 2 ace di Cristina Chirichella. Nel prossimo turno, seconda giornata del girone B, Novara ospiterà la Calcit Lubiana mercoledì 11 novembre.

TAGS:
Volley
Champions league
Novara

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X