Volley, A1 femminile: Casalmaggiore travolge Vicenza

Nella prima partita del nuovo campionato la Pomì campione d'Italia rifila un secco 3-0 alle neopromosse venete

Foto Facebook Casalmaggiore

Casalmaggiore, campione d'Italia in carica, inizia il campionato con il piede giusto battendo 3-0 le neopromosse dell'Obiettivo Risarcimento Vicenza. La Pomì di coach Barbolini, reduce dal successo in Supercoppa Italiana di sabato scorso, si è imposta con i parziali di 25-10, 25-19, 25-16. Top scorer dell’incontro Margareta Kozuch che mette a referto 15 punti. Ottima la prova difensiva di Jovana Stevanovic che chiude con 8 muri all’attivo.

Serata da ricordare per Casalmaggiore che per la prima volta nella sua storia, al terzo tentativo, vince all'esordio in A1: lo scorso anno aveva perso con Novara, due stagioni fa si era arresa a Bergamo. Stavolta, al termine di una partita a senso unico, i primi tre punti del nuovo campionato vanno alle campionesse in carica. Chiuso il primo set con un eloquente 25-10, la squadra di Barbolini ha dovuto fare i conti con la timida reazione di Vicenza ma si è portata sul 2-0 col parziale di 25-19. In discesa il terzo e decisivo parziale, vinto 25-16. “Sono soddisfatto della prova della squadra – commenta coach Barbolini -. Era importante iniziare bene il torneo e sapevamo che l’esordio riserva sempre delle insidie. Nei frangenti più combattuti la squadra ha giocato con pazienza esibendo una buona correlazione muro-difesa”. Non fa drammi Delio Rossetto, tecnico di Vicenza: “La Pomì ha giocato su altissimi livelli e reggerne il ritmo è stato da subito arduo. Perso il primo set nettamente ho provato a dare la scossa inserendo forze fresche dalla panchina, abbiamo retto maggiormente l’impeto delle avversarie che però alla fine hanno confermato la propria superiorità”.

TAGS:
Volley
A1 donne
PomìVicenza

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X