SuperLega, Trentino vola in semifinale: Verona si arrende

Nei playoff femminili Scandicci batte Pesaro e chiude la serie

foto http://www.trentinovolley.it

Tutto facile per la Diatec Trentino. In gara-tre dei quarti di finale della Superlega. Lanza e compagni stendono 3-0 la Calzedonia Verona e approdano in semifinale dove troveranno la vincente della sfida tra Perugia e Ravenna. Nei playoff femminili sorride la Savino Del Bene Scandicci che viola l’Adriatic Arena di Pesaro (3-1) e chiude 2-0 la serie staccando il pass per le semifinali.

SUPERLEGA
DIATEC TRENTINO - CALZEDONIA VERONA 3-0

Era chiamata a vincere davanti al pubblico amico e non delude le attese la Diatec Trentino che si guadagna meritatamente l’accesso alla semifinale scudetto. Dopo due sfide decise al tie break non c’è storia nella terza e ultima gara della serie con la Calzedonia Verona. I gialloblù di Angelo Lorenzetti giocano una partita praticamente perfetta, abbinando ad un attacco concreto anche un servizio particolarmente incisivo. L’mvp di giornata è Lanza (15 punti ed il 69% a rete), ma sono da segnalare anche i 18 di Kovacevic e la solida prestazione in cabina di regia di Giannelli. I padroni di casa superano così la compagine scaligera che tiene il passo nei primi due set (25-20 e 25-22), ma crolla nell’ultimo parziale (25-15). Per conoscere la prossima avversaria della Diatec si dovrà aspettare domani sera: alle 18 è in programma l’atto finale della serie tra Sir Safety Perugia e Bunge Ravenna.

A1 DONNE
VOLLEY PESARO - SAVINO DEL BENE SCANDICCI 1-3

Tra Pesaro e Scandicci si riparte dal netto 3-0 ottenuto dalle toscane in gara-uno, quindi le marchigiane sono costrette a vincere per prolungare di una partita la serie dei quarti di finale. I buoni propositi di Olivotto (14 punti) e compagne vengono subito premiati: nonostante in campo regni grande equilibrio, il parziale d’apertura lo porta a casa Pesaro (25-23). La Savino Del Bene però vuole entrare per la prima volta nella sua storia tra le magnifiche quattro della pallavolo italiana e non ha intenzione di aspettare gara-tre per farlo. Trascinate dalle giocate dell’opposto Haak (22 punti) e di De La Cruz (17), le ragazze di Carlo Parisi ribaltano il risultato chiudendo 25-20 il secondo set e 25-23 il terzo. Nel quarto gioco parte meglio Pesaro, ma Scandicci riprende rapidamente il controllo conquistando un minimo vantaggio di sicurezza che rimane intatto fino alla fine. Termina 19-25, la Savino Del Bene vola in semifinale. Domani in programma le altre tre partite dei quarti: in campo Firenze-Novara, Modena-Conegliano e Monza-Busto Arsizio.

TAGS:
Volley
Superlega
A1 donne

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X