Volley, playoff SuperLega: Latina passa a Macerata

La Top Volley si impone 3-1 in gara 1 dei quarti, Modena piega Ravenna

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Foto modena volley

Latina fa il colpo a Macerata. Ancora una sorpresa nei playoff della SuperLega di volley: la Top Volley si impone 3-1 in gara 1 dei quarti di finale. 25-21, 19-25, 17-25, 19-25 i parziali a favore della squadra di Blengini, che tra sette giorni avrà l'occasioni di chiudere i conti in casa. Finisce invece secondo pronostico la prima sfida tra Modena e Ravenna. La squadra di Lorenzetti vince 3-1 con il punteggio di 18-25, 25-13, 25-20, 25-13.

Il primo capitolo della serie tra Latina e Macerata conferma quanto visto nella regular season, dove in entrambe le occasioni a imporsi è stata la squadra in trasferta. Latina parte meglio, ma Fei (top scorer Lube con 20 punti) riesce a riportare sotto Macerata, che effettua il sorpasso sul 15-14 e riesce ad aggiudicarsi il parziale. A partire dal secondo set Latina prende il comando delle operazioni. Starovic (19 punti) è un martello, ma una Lube irriconoscibile ci mette del suo commettendo troppi errori. Domenica prossima ai campioni d'Italia servirà un deciso cambio di marcia per evitare una clamorosa eliminazione. Decisamente più facile la vittoria di Modena, che travolge Ravenna dopo una partenza faticosa. Vettori con 19 punti è il miglior realizzatore degli emiliani, seguito da Ngapeth con 18, alla Cmc non bastano i 13 di Cebuly.

TAGS:
Volley
Superlega
Quarti

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X