Volley, A1 femminile: Novara sempre più padrona

Igor Gorgonzola travolgente anche nel primo turno del 2015: 3-0 a Casalmaggiore. Modena e Conegliano non mollano, Busto in crisi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Novara (facebook)

Anno nuovo, stessa storia. E' sempre Novara la padrona incontrastata della Serie A1 di volley: la Igor Gorgonzola demolisce con un secco 3-0 (25-14, 27-25, 25-9) la Pomì Casalmaggiore, quarta forza del campionato, e centra l'undicesimo successo in dodici giornate. Modena e Conegliano provano a rimanere in scia sconfiggendo rispettivamente Forlì e Firenze, brutto tonfo per una Busto Arsizio sempre più in difficoltà (3-0 a Scandicci).

AGIL Volley devastante allo Sporting Palace: la capolista spazza via Casalmaggiore in soli 71 minuti e, dopo essersi laureata campione d'inverno nell'ultimo turno del 2014, si conferma la squadra da battere anche nel nuovo anno. Sono ora 32 i punti della squadra di Pedullà, l'unica sconfitta in campionato resta quella contro Modena del 7 dicembre scorso. E proprio la Liu Jo prova a non mollare la scia, liquidando in trasferta Forlì con un perentorio 3-0 (25-21, 25-12, 25-18): protagonista assoluta Samanta Fabris con 20 punti, Modena resta a 4 lunghezze da Novara. Alle spalle di Conegliano (vincente sabato contro Firenze) irrompono Bergamo (3-0 senza storia al fanalino di coda Urbino) e Piacenza, che sempre sabato aveva battuto 3-2 in esterna Montichiari. Continua invece la crisi di Busto Arsizio, sconfitta 3-0 a Scandicci in una sfida però più equilibrata di quanto non dica il risultato (25-22, 25-23, 26-24 i parziali in favore delle toscane).

TAGS:
Volley
Novara
Modena

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento