Volley, SuperLega: cade Macerata, ora comanda Modena

La Lube, ko al tie-break a Trento, lascia la vetta solitaria della classifica agli emiliani che vincono 3-0 a Ravenna

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

foto tratta dal sito della Lube Macerata

Costa cara a Macerata la prima sconfitta in campionato: la Lube, battuta 3-2 a Trento, lascia il primo posto solitario in classifica a Modena che vince 3-0 a Ravenna nel derby e sale a quota 21 punti, a +2 sui marchigiani. L'ottava giornata di SuperLega vede anche il successo esterno di Latina che rifila un secco 3-0 a Milano. Verona stende Padova (3-1), con lo stesso punteggio Città di Castello piega la resistenza di Monza.

Il big match dell’ottavo turno vede il successo per 3-2 di Trento su Macerata (21-25, 25-23, 16-25, 25-18, 16-14). Per la Lube Banca Marche Treia è il primo ko in campionato: nelle sei precedenti uscite aveva concesso un solo set agli avversari. Avanti 2-1, i marchigiani di coach Giuliani subiscono la rabbiosa rimonta della Diatec. A fare la differenza sono Lanza (Mvp del match con 18 punti) e gli ottimi Kaziyski e Nemec. Per Birarelli e compagni si tratta della sesta vittoria nelle ultime sette partite disputate tra SuperLega e Coppa Cev. Macerata paga una serata opaca in attacco (40% di squadra con 11 errori). Tutto facile per Modena che vince 3-0 Ravenna (15-25, 20-25, 29-31) nonostante una prova generosa della Cmc che spreca anche una palla set nel terzo parziale. Il sestetto di coach Lorenzetti fa leva sulla vena di Petric (Mvp con 17 a referto). Chiudono in doppia cifra anche Vettori (15) e Kovacevic (13). La Calzedonia Verona vince 3-1 il derby veneto contro la Tonazzo Padova (26-28, 25-21, 25-22, 25-21) e centra la seconda vittoria consecutiva. Giornata speciale per Gasparini che raggiunge il traguardo dei mille punti con la maglia del sestetto scaligero. Netta affermazione della Top Volley Latina al PalaDesio contro una Revivre Milano che lotta ma sbaglia troppo nei momenti clou del match. I pontini vincono 3-0 (25-20, 25-22, 25-21) trascinati da un grande Tine Urnaut, Mvp con 18 punti (54% in attacco) compresi 4 muri. Bene anche Starovic e Van De Voorde, entrambi in doppia cifra (14 e 12 punti). Nella Revivre di coach Maranesi buona prova di Valsecchi (6 su 7 in attacco). Primo risultato pieno stagionale per l'Altotevere che batte 3-1 il Vero Volley Monza (25-22, 28-26, 21-25, 25-22). L’Mvp è Maric che mette a referto 20 punti così come Randazzo.

TAGS:
Volley
Uomini
Superlega
Altri sport

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento