Volley, SuperLega: Macerata, esordio ok

I marchigiani di coach Giuliani, campioni d’Italia, in carica, battono 3-1 Verona al PalaFontescodella

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

foto lubevolley.it

Inizia con il piede giusto il campionato di Macerata. Al PalaFontescodella la Cucine Lube Banca Marche Treia, campione d’Italia in carica e fresca vincitrice della Supercoppa italiana, batte 3-1 in rimonta la Calzedonia Verona e conquista i primi tre punti della nuova SuperLega di volley. La squadra di coach Giuliani, dopo avere perso il primo set e sofferto nel quarto, si è imposta con i parziali di 22-25, 25-21, 25-19, 27-25.

Macerata si conferma implacabile in casa, dove è imbattuta dal 10 febbraio 2013 quando perse 3-1 contro Trento. Il primo set, però, è tutto di marca Verona che resta costantemente avanti nel punteggio prima di farsi raggiungere sul 21-21. Due attacchi di Gasparini e Kurek regalano al sestetto veneto allenato da Giani il 25-22. La Calzedonia si addormenta nel secondo parziale commettendo ben 8 errori sulle schiacciate e la Lube riporta la partita in equilibrio: il punto del 25-21 è firmato da Podrascanin.

Macerata si aggiudica facilmente il terzo set, poi nel quarto succede di tutto. Grazie a un super Deroo in battuta, Verona rimonta dal 19-20 al 23-19 e si procura due set point per portare la partita al tie-break. Macerata non ci sta e li annulla entrambi portandosi in parità a quota 24 grazie a un ace di Baranowicz. Per i veneti è una mazzata: ci pensa Sabbi (Mvp della gara e top scorer con 19 punti) a mettere la parola fine alla partita. I primi tre punti messi in palio dalla nuova SuperLega sono dei marchigiani.

TAGS:
Volley
Verona
Macerata

I VOSTRI COMMENTI

Bulgarossonero - 19/10/14

Si chiama Cucine Lube Banca Marche Treia!!!!!!!!!!!!! Ma che giornalisti siete?!?!?!?!?

segnala un abuso