Volley, Mondiali: delusione Italia, Cina in finale

Le azzurre perdono 3-1 in semifinale: la squadra allenata da Lang Ping sfiderà gli Stati Uniti per l’oro

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Svanisce in semifinale il sogno della Nazionale di Bonitta di salire sul tetto del mondo. Al Forum di Assago le azzurre dell'Italvolley si arrendono alla Cina e domenica pomeriggio disputeranno la finale per il terzo posto contro il Brasile. Le cinesi, impeccabili in ricezione e trascinate da un’irresistibile Zhu, vincono 3-1 con i parziali di 25-21, 25-20, 20-25, 30-28 e ora affronteranno gli Stati Uniti nella finalissima per l’oro.

In un Forum di Assago esaurito e traboccante di entusiasmo, i primi due set sono un monologo della Cina. Fortissime in ricezione e implacabili in attacco con Ting Zhu, le ragazze allenate da Lang Ping scappano sul 14-10 e poi amministrano il vantaggio chiudendo il conto al secondo set point sul 25-21. Identico il copione del secondo parziale: grande battaglia all’inizio, poi le cinesi si portano sul 13-9 e per l’Italia (incapace di trovare le contromisure) è notte fonda. Zhu e compagne vincono nettamente anche il secondo set 25-20. La reazione delle azzurre, tanto attesa, arriva nel terzo set.

Un ace di Antonella Del Core e un attacco superbo di Valentina Diouf regalano il 25-20 al sestetto di Bonitta che riapre la partita. Adesso il Forum è una bolgia, i tifosi iniziano a credere nella rimonta. Il quarto set è una sofferenza unica e il finale addirittura romanzesco con due battute consecutive sbagliate (Diouf e Bosetti), quattro match point annullati alla Cina e un set point azzurro gettato al vento. Il sestetto di Lang Ping sfrutta il quinto match point e festeggia la qualificazione alla finalissima contro gli Stati Uniti. Le lacrime delle giocatrici azzurre chiudono una serata amara, ma contro questa Cina era davvero difficile fare di più.

BONITTA: "ABBIAMO FATTO IL MASSIMO"

"Il gruppo ha fatto il massimo". Non ha dubbi, il ct Marco Bonitta, dopo la semifinale mondiale di pallavolo persa dalla 'sua' Italia contro la Cina e spera che le azzurre abbiano ancora energie fisiche ma anche nervose per contendere il terzo posto al Brasile. "Non so se ci sarà un contraccolpo, a fine partita ho spiegato alle ragazze che è normale essere tristi, ma non è ancora il momento di tirare definitivamente le somme. Dobbiamo riprendere immediatamente energie, anche se non e' semplice. Le ragazze hanno sognato la finale, ma c'era spazio solo per due squadre. Adesso, la medaglia di bronzo è un ottimo obiettivo. Lavorerò perché a squadra giochi al meglio delle proprie possibilità". "Ci abbiamo messo il cuore", ha assicurato il capitano Francesca Piccinini, l'unica non utilizzata da Bonitta. "La Cina è più forte di quanto ci aspettavamo, contro il Brasile ci proveremo anche se non sarà facile", ha promesso invece Carolina Costagrande.

I VOSTRI COMMENTI

yuma65 - 12/10/14

Bisogna ricordare a Bonitta che non serve vincere partite inutili ma piuttosto vincere quelle che contano davvero. Ed infatti ha perso.
Perdenti. Tutti quanti.
Oggi finiremo massacrati dal Brasile.
Medaglia di legno e vai.

segnala un abuso

novaresecuoreRN - 12/10/14

Peccato, perdere proprio contro la Cina mi da un fastidio colossale. I primi due set però oltre alla loro bravura secondo me abbiamo fatto errori troppo macroscopici.

segnala un abuso

Ale55andr082 - 11/10/14

non so se contro la cina non fosse possibile far di più ma sinceramente han fatto una caterva di errori e dormite colossali le nostre. Ciononostante grazie di tutto, ci han messo il cuore fino alla fine e lungo il corso del mondiale han regalato emozioni e partite memorabili, quei due dannati primi set però, non li mando giù.
Pazienza. Spero solo che non vincano gli stati uniti, dopo che li abbiam presi a sberle sarebbe una beffa colossale. Medaglia di legno prenotata per noi

segnala un abuso