Volley, Mondiali donne: rimonta Cina, Repubblica Dominicana quasi fuori

Al Forum le cinesi si impongono al tie break dopo aver perso i primi due set. Le caraibiche dovranno battere il Brasile per passare

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Foto AFP

Pazzesca rimonta della Cina che batte al tie break la Repubblica Dominicana nella seconda giornata della terza fase dei Mondiali di volley femminili e mette un piede in semifinale. Al Forum di Assago le cinesi trovano il modo di piegare le caraibiche: dopo aver perso i primi due set 25-22 e 25-23, Zhu e compagne conquistano per 25-23 i successivi due e poi passano 15-12 al quinto. La Repubblica Dominicana dovrà ora battere il Brasile.

Per la prima volta in un Mondiale (in 22 gare) la Cina completa una rimonta da 0-2 e vince la partita. Questo 3-2 alla Repubblica Dominicana vale ancora di più perchè, dopo la sconfitta per 3-0 di ieri contro il Brasile, permette alle asiatiche di avvicinare in modo molto concreto le semifinali. Le caraibiche, al debutto dopo aver riposato nella prima giornata, sprecano un vantaggio di 2-0 (25-22 e 25-23) e ora saranno costrette a battere il Brasile per staccare il pass per il turno successivo. Nel terzo parziale la Cina perde Yunli Xu, 6 punti fino a quel momento, per infortunio (portata fuori in barella) ma nonostante il brutto episodio trova modo di risorgere e cambiare marcia. Trascinate da Ting Zhu, 25 punti, e da Junjing Yang e Ruoqi Hui, 13, le asiatiche rimontano e si impongono 15-12 nel tie break del quinto set. Alla Repubblica Dominicana non bastano i 39 punti di una favolosa Bethania De La Cruz, arrivata a 330 nel torneo (record per la manifestazione). Con questo risultato il Brasile è già in semifinale.

TAGS:
Volley
Mondiali
Cina Repubblica Dominicana

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento