World Gran Prix: l'Italia piega 3-2 il Giappone

A Hong Kong, nella quarta giornata del torneo, la prima in Asia, le azzurre di Bonitta piegano 15-11 al tie break le nipponiche

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

World Gran Prix: l'Italia piega 3-2 il Giappone

L'Italia dimostra di saper soffrire e nella quarta giornata del World Gran Prix di volley, all'Hong Kong Coliseum, batte 3-2 il Giappone. Reduci dal successo sulla Cina nell'ultima delle tre partite disputate a Sassari, le azzurri de Bonitta iniziano al meglio la trasferta, vincendo una gara tutt'altro che semplice: avanti 2-0, l'Italia si fa rimontare ma poi riesce a imporsi 15-11 al tie break. Domattina alle 7.15 italiane sfida alla Thailandia.

La sfida giocata dall'Italia di Bonitta è sostanzialmente a due facce. Le azzurre, senza Francesca Ferretti per un problema al ginocchio, partono con Signorile in palleggio, opposto Centoni, centrali Arrighetti e Chirichella, schiacciatrici Del Core e Piccinini, libero De Gennaro, e dominano i primi due set, chiusi 25-20 e 25-17 rispettivamente. Nel terzo set però il Giappone si rifà sotto e grazie anche ad un'ottima Nagaoka, 17 punti alla fine, si impone 25-21. Nel quarto sono ancora le nipponiche a farsi preferire, 25-20, ma questa volta è Ishii, 15 punti, a salire in cattedra.

La gara si decide così al tie break. Il ct Bonitta decide di lanciare la giovanissima palleggiatrice Ofelia Malinov (classe 1996) e ottiene risposte confortanti: le azzurre tornano padroni del campo e chiudono 15-11 per il successo. Per l'Italia spiccano le ottime prove di Nadia Centoni, 25 punti, e Antonella Del Core, 18.

TAGS:
World Gran Prix
Italia
Giappone

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento