World Grand Prix: Italia travolta dal Brasile

A Sassari le azzurre del ct Bonitta vengono battute con un secco 3-0 dalle verdeoro trascinate da Jaqueline e Fernanda

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Foto federvolley.it

Dopo la vittoria al debutto contro la Repubblica Dominicana, l'Italia viene travolta dal Brasile nella seconda giornata del World Grand Prix di volley. Le azzurre del ct Marco Bonitta, senza l'infortunata Lucia Bosetti, hanno perso 3-0 (25-21, 25-16, 25-15) a Sassari contro le verdeoro trascinate da Jaqueline e Fernanda, le migliori in campo. Per la nazionale, che tornerà in campo domani contro la Cina, non bastano i 12 punti di Nadia Centoni. L'Italia, pur senza l'infortunata Lucia Bosetti (lesione parziale del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro), inizia bene la gara col Brasile, col ct Bonitta che manda in campo Ferretti in palleggio, opposto Centoni, schiacciatrici Del Core e Piccinini, centrali Arrighetti e Chirichella, libero De Gennaro. Le azzurre tengono testa alle brasiliane che però rientrano e con un break finale chiudono il primo set 25-21. Sotto 1-0, l'Italia progressivamente cala d'intensità, pecca d'efficacia in battuta e in ricezione commette diversi errori. Per il Brasile è fin troppo facile vincere i successivi due set 25-16 e 25-15 e chiudere la partita. Nelle fila azzurre non bastano i 12 punti di Nadia Centoni e i 10 di Francesca Piccinini, la migliore in avvio, mentre per la Seleçao brillano Jaqueline, 16 punti, e Fernanda, 13. Le azzurre torneranno in campo domani, sempre a Sassari, alle 18 contro la Cina.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento