World Grand Prix, l'Italvolley donne parte bene: 3-0 alla Repubblica Dominicana

A Sassari, nella prima gara del torneo, le azzurre trovano un comodo successo. Ma si fa male la Bosetti

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

(Federvolley.it)

Comincia con un sorriso e una smorfia di dolore il World Grand Prix dell'Italvolley. A Sassari le azzurre sconfiggono con un comodo 3-0 (25-18, 25-23, 25-15) la Repubblica Dominicana, ma perdono per infortunio una giocatrice fondamentale come Lucia Bosetti: portata fuori a spalla nel secondo set, la schiacciatrice sembra essere stata vittima di un forte distorsione. Prossimo appuntamento per l'Italia sabato, ancora alle 20, contro il Brasile.

Schierata con la Ferretti in cabina di regia e Centoni preferita a Diouf nel ruolo di opposto, l'Italia lascia ottime impressioni per tutto l'incontro, se si esclude un avvio contraddistinto da un pizzico di tensione. Gara condotta in totale tranquillità dalle ragazze di Bonitta, che fanno valere la propria superiorità sulle centroamericana dall'inizio alla fine. A rovinare la festa è proprio il sospetto crac al ginocchio della Bosetti, che di sicuro non sarà in campo per la più impegnativa sfida contro le brasiliane. Le verdeoro, prime l'anno scorso a Sapporo, avevano in precedenza sconfitto 3-1 la Cina: la sfida di domani avrà dunque già il sapore di battaglia per il primato. Occhio soprattutto a Fabiana Claudino: il centrale del San Paolo oggi ha distrutto la Cina col 75 % di attacchi a bersaglio.

TAGS:
Volley
Grand Prix
Italia
Repubblica Dominicana

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento