World League 2014: Italia amara, il Brasile ci schianta

Nella semifinale di Firenze gli azzurri subiscono un pesante 3-0 (25-11, 25-23, 25-20) dai verdeoro. Domenica la finale per il bronzo con l'Iran

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Italia-Brasile, Foto da Twitter

Si ferma in semifinale la corsa dell'Italvolley verso la conquista della nona World League della sua storia. Al Mandela Forum di Firenze gli azzurri di Mauro Berruto vengono sconfitti con un pesante 3-0 (25-11, 25-23, 25-20) dai vicecampioni olimpici del Brasile: non c'è mai partita, i verdeoro sono più forti in ogni fondamentale e guadagnano la finalissima con gli Usa. Per l'Italia ci sarà la corsa al bronzo con l'Iran.

Era il quinto confronto stagionale in World League tra le due squadre: gli azzurri erano riusciti in maggio a vincere per due volte in Sudamerica e a prendere così il largo nel girone eliminatorio, poi erano però arrivate due sconfitte ad Assago utili al Brasile per qualificarsi alla fase finale. E in semifinale ecco l'ennesima dimostrazione di forza dei verdeoro, ancora una volta (come accaduto quasi sempre negli ultimi anni) superiori all'Italia.
Nel primo set non c'è storia; nel secondo i ragazzi di Berruto ci mettono il cuore e, pur rimanendo sempre sotto nel punteggio, tentano una disperata rimonta da 23-17 a 23-22: è Lucarelli a spegnere le speranze di tutto il palazzetto con il punto che vale il parziale. Il colpo psicologico è devastante, l'Italia attacca troppo per vie centrali e paga dazio alle abilità a muro degli uomini di Bernardinho, che tengono in mano la sfida e la conducono in porto. Alla fine il migliore per l'Italia è Zaytsev con 10 punti, nel Brasile invece spicca Lucarelli con 13. Come l'anno scorso, quando Birarelli e compagni conquistarono il terzo posto contro la Bulgaria, all'Italia non resta che la possibilità di lottare per il bronzo. Serve una vittoria contro l'Iran per chiudere al meglio l'avventura in World League e avvicinarsi ai Mondiali in Polonia.

TAGS:
Volley
World league
Italia Basile

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento