Volley, A1 donne: Piacenza vince ancora, mani sul titolo

La Rebecchi Nordmeccanica batte Busto Arsizio anche in gara 2 della finale scudetto e si porta sul 2-0 nella serie: sabato primo match point

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

foto legavolleyfemminile.it/Filippo Rubin

Le mani di Piacenza sul titolo. Al PalaBanca le campionesse d'Italia travolgono in tre set Busto Arsizio in gara 2 della finale scudetto di A1 femminile e si portano sul 2-0: 25-19 25-16 25-22 i parziali a favore delle ragazze di Giovanni Caprara, che sabato in gara 3 al PalaYamamay di Busto Arsizio avranno a disposizione il primo match point per chiudere la serie e conquistare così il loro secondo scudetto consecutivo.

La Unendo Yamamay non riesce a ripetere quanto fatto sabato scorso in gara 1, quando con un avvio bruciante era riuscita a mettere in difficoltà le avversarie. Questa volta Piacenza non si fa sorprendere e domina la gara fin dalle prime battute, chiudendo la contesa in meno di un'ora e mezzo di gioco. Rebecchi trascinata dai 20 punti di Lucia Bosetti, nominata ancora una volta Mvp della gara, mentre De Kruijf, Van Hecke e Meijners contribuiscono con 12 punti a testa. La top scorer di Busto Arsizio è Anne Buijs con 15 punti, seguita da Francesca Marcon e Serena Ortolani con 9. Ora le ragazze di Carlo Parisi non possono più permettersi passi falsi: sabato prossimo, davanti al proprio pubblico, sono obbligate a vincere per prolungare la serie. Ma contro questa Rebecchi servirà ben altra partita rispetto a quella giocata stasera.

TAGS:
Volley
A1 donne
Piacenza Busto

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento