Volley, playoff A1: Macerata sull'1-0, Perugia ko al tiebreak

La Lube si aggiudica gara 1 della finale Scudetto rimontando due volte un'agguerrita Sir Safety

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Foto lubevolley

Primo round a Macerata. La Lube batte al tiebreak Perugia e si aggiudica gara 1 della finale scudetto di A1 di volley maschile: trascinati dal calore del Pala Baldinelli, i padroni di casa rimontano due volte un'agguerritissima Sir Safety, grande sorpresa di questi playoff, e alla fine la spuntano al quinto col punteggio di 18-25, 25-21, 23-25, 25-16, 15-9. Domenica pomeriggio al PalaEvangelisti gli umbri proveranno a riportare la serie in parità.

Una battaglia di oltre due ore davanti all'entusiasmo di oltre 4mila tifosi: Macerata fa il primo passo verso lo scudetto e conferma l'imbattibilità stagionale tra le mura amiche. Perugia si conferma formazione in grande forma e, grazie ad un servizio sempre insidioso, si aggiudica il primo set: protagonista Atanasijevic con 7 punti. Nel secondo parziale Giuliani inserisce Kurek che spezza l'equilibrio firmando i punti del sorpasso biancorosso (18-16), con Zaytsev che poi sigilla l'1-1. Nel terzo la Sir Safety torna a fare la voce grossa col servizio: i padroni di casa impattano sul 23-23, ma Petric dai nove metri pesca la riga e riporta avanti gli umbri. Nel quarto parte a razzo Macerata che, con gli attacchi di Kurek e le difese di Henno, scappa subito sull'8-2: tutto facile per i cucinieri fino alla fine del parziale, si va al tiebreak. E' ancora Kurek (Mvp con 22 punti, 67% in attacco, 4 muri e 2 ace) a firmare il primo break marchigiano (3-0): al resto ci pensano i muri di Baranowicz, il Pala Baldinelli può esultare.

TAGS:
Volley
A1 maschile
Macerata Perugia

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento