Volley, A1 femminile: vendetta Conegliano, Piacenza al tappeto

L'Imoco interrompe la serie negativa contro la capolista Rebecchi Nordmeccanica: vince 3-2 e si avvicina alla vetta

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

(imocovolley.it)

La vendetta di Conegliano. Al Palaverde, nell'anticipo di A1 femminile di volley, l'Imoco batte al tiebreak la capolista Piacenza nel replay della finale scudetto 2013, interrompendo così la serie negativa con le campionesse d'Italia che quest'anno era proseguita con i ko in Supercoppa e nell'andata di campionato: 25-21, 17-25, 21-25, 25-19, 15-11 il punteggio in favore delle Pantere, che conquistano la decima vittoria di fila e salgono a -3 dalla vetta.

I circa cinquemila spettatori non rimangono delusi dello spettacolo e dall'altalena di emozioni offerte delle due squadre. Grande equilibrio ad inizio gara, rotto da Nikolova, Fiorin (Mvp del match) e De Gennaro che firmano il primo scatto di Conegliano (23-17) e mettono in cassaforte il primo set. Nel secondo arriva la reazione rabbiosa di Piacenza che, trascinata da una scatenata Bosetti (34 punti), firma prima l'1-1 e poi il 2-1, vincendo un equilibratissimo terzo set. Nel quarto parziale riecco Conegliano, che scatta sul 19-14 con Barcellini e Barazza e gestisce poi il vantaggio portando il match al quinto. Al tiebreak le due squadre vanno a braccetto sino al cambio campo (8-6), poi l'Imoco cambia passo e vola sino al 14-8: la Rebecchi annulla tre palle match ma non basta, il Palaverde può far festa.

TAGS:
Volley donne
Piacenza
Conegliano

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento