Volley, A1: cade Macerata, Piacenza balza in testa

La Lube perde 3-2 a Ravenna e subisce il sorpasso in vetta della Copra Elior, vittoriosa 3-0 con Verona

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Piacenza volley, foto tratta dal sito ufficiale

Piacenza mette la freccia. La Copra Elior, nella 21.a e penultima giornata della Regular Season di A1, batte con un netto 3-0 Verona e si porta in vetta alla classifica sfruttando la sorprendente sconfitta al tiebreak di Macerata a Ravenna. I ragazzi di Monti, freschi del trionfo in Coppa Italia, conquistano quindi la 12esima vittoria consecutiva in campionato balzano a +1 sulla Lube: domenica prossima lo scontro diretto al PalaFontescodella.

Dopo il ko nella semifinale di Coppa Italia contro Perugia, Macerata conferma il suo momento negativo: la sesta sconfitta stagionale al tiebreak costa la vetta della classifica alla Lube, in testa al campionato consecutivamente dalla prima giornata. A Ravenna finisce 21-25, 25-20, 25-21, 19-25, 18-16 per la Cmc, strepitosa in difesa, concreta a muro e negli attacchi in rigiocata: nel quinto set la formazione di Monti riesce ad annullare ben cinque palle match ai romagnoli ma sul 17-16 Klapwijk chiude la contesa.

Nessun problema invece per Piacenza che al PalaBanca non lascia neppure un set a Verona (25-22, 25-12, 25-23): la Copra Elior chiude così la Regular Season imbattuta tra le mura amiche e nella gara di domenica prossima a Macerata gli sarà sufficiente vincere 2 set per chiudere in testa perché, in caso di arrivo a pari punti con la Lube, può vantare più vittorie all'attivo. Chiudono il programma della giornata la splendida vittoria di Perugia 3-1 in casa di Trento - con la quale la Sir Safety blinda il terzo posto -, e i netti successi di Cuneo e Modena, 3-0 rispettivamente contro Vibo Valentia e Molfetta.

TAGS:
Volley
Uomini
Serie a

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento