Volley, A1: Piacenza espugna Cuneo, tonfo Trento

La Copra Elior sbanca al tie break il campo della Bre Lannutti, Modena fa il colpo in casa della Diatec. Macerata in scioltezza

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

foto tratta dal sito di Trentino

Nella 17esima giornata di A1 Macerata e Piacenza si confermano le regine del campionato. La Lube si sbarazza con un agile 3-0 di Vibo Valentia, mentre la Copra Elior si aggiudica al tie break il big match di Cuneo. Nell'altra gara di cartello della giornata arriva il fragoroso tonfo di Trento, sconfitta con un inatteso 3-0 tra le mura amiche da Modena. Al terzo posto sale Perugia, che vince 3-1 su Molfetta e scalza la Diatec in classifica.

Piacenza era chiamata al riscatto dopo l'eliminazione dalla Champions League, e gli uomini di Monti hanno subito risposto all'appello: è Luca Vettori con 29 punti a trascinare la Copra al 2-3 (28-30, 29-27, 25-22, 23-25, 10-15) del PalaBreBanca, gli emiliani salgono così a 38 punti e consolidano il secondo posto in classifica. In testa da inizio stagione c'è Macerata, che anche stasera ha fatto un sol boccone della malcapitata Vibo Valentia: autoritario il 3-0 (25-22, 25-23, 25-22) inflitto alla Tonno Callipo, con Zaytsev sugli scudi (15 a referto).

Chi non riesce a rialzarsi dall'eliminazione dalla Champions è invece Trento, che dopo aver lasciato strada in settimana al Belgorod concede un 3-0 (25-27, 19-25, 22-25) anche a Modena, ora in ottava piazza a quota 22 punti. Al terzo posto, in precedenza occupato dalla Diatec, sale invece Perugia: la Sir Safety batte Molfetta 3-1 (25-12, 25-20, 29-31, 32-30) e prova a mettersi nella scia di Piacenza. Nelle altre due gare di giornata Verona passa al tie break a Latina e Ravenna sconfigge 3-1 Città di Castello.

TAGS:
Volley
Serie a
Uomini

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento