Volley, Champions League: Trento eliminata, festa Belgorod

Nel ritorno dei playoff 6 la Diatec perde 3-0 in casa ed esce definitivamente dal torneo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Foto trentinovolley.it

Niente da fare per Trento. Nel ritorno dei playoff 6 di Champions League di volley la Diatec subisce un secco 3-0 (25-15, 25-20, 25-22) dal Belgorod in casa e perde così la possibilità di approdare alle Final Four che si disputeranno ad Ankara, in Turchia. Non c'è mai partita al PalaTrento: i russi confermano la superiorità messa in mostra all'andata, vinta 3-0. E' dal 2007 che l'Italia non porta una squadra nelle Final Four di Champions.

La sfida di oggi ha messo in luce ancora una volta il divario tecnico tra le squadre italiane e quelle russe, vere corazzate europee. Trento paga anche le troppe assenze per infortunio: oltre agli stop prolungati di Sokolov e di Szabò, coach Serniotti ha dovuto fare a meno di capitan Birarelli. Dopo un avvio testa a testa, il Belgorod guadagna un buon break di vantaggio grazie alle giocate di Pantelemonenko e Grozer e chiude il primo set con un pesante 25-15. Nel secondo e terzo parziale ai russi basta amministrare. Trento prova a rispondere colpo su colpo ma è tutto inutile. Miglior realizzatore per la Diatec è Filippo Lanza con 9 punti mentre nel Belgorod eccellono Grozer (12) e Muserskiy (11). Ad Ankara, in semifinale sarà derby russo tra il Belgorod e lo Zenit Kazan che ha eliminato Piacenza.

TAGS:
Volley
Champions League
Trento

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento