Volley, A1: Macerata cade, Piacenza vola

La Lube perde 3-2 a Città di Castello, la Copra stende Perugia e si porta a -4 dai marchigiani; Cuneo espugna Trento

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Tonfo di Macerata nella quinta giornata di ritorno di A1. La Lube di coach Giuliani si fa rimontare due set dall’Altotevere Città di Castello che si impone 15-12 al tie-break. I marchigiani restano al comando ma vedono ridursi a quattro i punti di vantaggio sulla Copra Piacenza, che batte 3-1 Perugia e deve ancora recuperare una partita. Cade Trento, battuta 3-1 in casa da Cuneo. In coda colpo esterno di Latina che si impone 3-2 sul parquet di Molfetta.

La notizia di giornata è la caduta di Macerata, battuta 3-2 dall’Altotevere Città di Castello. La Lube si conferma allergica alle trasferte in Umbria: due settimane fa aveva perso anche a Perugia, sempre al tie-break. Con due set di vantaggio e sul 21-17 nel quarto parziale, Zaytsev e compagni pagano a caro prezzo un blackout e si devono arrendere.
La sconfitta riapre i giochi in vetta perché, se è vero che Macerata resta saldamente al comando della classifica, il vantaggio su Piacenza si assottiglia: la Copra di coach Monti, che batte 3-1 Perugia grazie alle ottime prove di Atanasijevic e Petric, si porta a -4 con una partita in meno. Secondo ko di fila per Trento: i campioni d’Italia, privi di Sokolov e Birarelli, si arrendono alla Bre Lannutti Cuneo che si impone 3-1 al PalaTrento nella classicissima di giornata festeggiando il quarto successo di fila.
Nonostante la sconfitta, la Diatec di coach Serniotti conserva il terzo posto con un punto di vantaggio su Perugia. In coda da segnalare il primo successo esterno stagionale dell’Andreoli Latina che supera l’Exprivia Molfetta al tie-break: strepitosa la prova in attacco di Sasa Starovic, autore di 37 punti. Nel posticipo colpo esterno della Cmc Ravenna: il sestetto romagnolo vince 3-2 sul parquet della Calzedonia Verona, brinda al secondo successo di fila e abbandona l’ultimo posto in classifica, ora occupato da Molfetta.

TAGS:
Volley
A1
Macerata
Trento
Piacenza

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento