Volley, A1 femminile: Bergamo corsara, è seconda

La Foppapedretti stende Conegliano e vola a -3 dalla capolista Piacenza; Modena vince facile, Urbino strapazza Busto Arsizio

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bergamo vince 3-1 a Conegliano in uno dei tre anticipi della settima giornata di A1 femminile e conquista il secondo posto solitario in classifica a -3 dalla capolista Piacenza che osserva un turno di riposo. Nelle altre due sfide della serata fa notizia il crollo di Busto Arsizio sul campo di Urbino: la Robur Tiboni si impone a sorpresa con un secco 3-0. Con lo stesso punteggio Modena supera Frosinone a domicilio e sale al terzo posto.

E’ il Palaverde di Conegliano il campo principale del settimo turno di campionato. Quello tra Imoco Conegliano e Foppapedretti Bergamo è un vero e proprio spareggio per il secondo posto, una grande chance per accorciare le distanze dalla Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, a riposo dopo una striscia di sei vittorie su sei con due soli set lasciati per strada. Alla fine la spunta Bergamo che, dopo essersi aggiudicata i primi due set 26-24 e 25-19, si rilassa nel terzo (vinto 25-22 da Conegliano) ma chiude i conti con autorità nel quarto parziale, vinto 25-19 nonostante un disperato tentativo di rimonta dell’Imoco di Gaspari.
Conegliano scivola al quarto posto perché sul terzo gradino della classifica sale la Liu Jo Modena che rifila un secco 3-0 al Frosinone. L’Ihf di coach Martinez, che lo scorso turno aveva centrato il suo primo storico successo in A1 contro Casalmaggiore, tiene vivo il primo set fino all’ultimo (26-24), poi crolla nel secondo e nel terzo: le emiliane di coach Chiappafreddo si impongono 25-11 e 25-18 chiudendo facilmente il match.
Pesante sconfitta per Busto Arsizio sul campo di Urbino: la Robur Tiboni rifila un secco 3-0 alla farfalle di coach Parisi, che evidentemente non si sono ancora riprese dalla cocente eliminazione in Champions League rimediata in settimana.
Serata trionfale, invece, per la Robur di Micoli che dà un calcio alla crisi (aveva perso le ultime tre partite) e si aggiudica il match con i parziali di 25-22, 27-25, 25-22 agganciando momentaneamente Casalmaggiore a quota 6 punti.

TAGS:
Volley
Donne a1

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento