Volley, Champions donne: super Conegliano, Busto Arsizio ko

La squadra veneta batte 3-1 la Yamamay nel derby europeo e si porta al comando del Girone E; seconda sconfitta di fila per le farfalle di coach Parisi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Volley, Champions donne: super Conegliano, Busto Arsizio ko

La Imoco Conegliano vince 3-1 (25-13, 25-22, 22-25, 25-17) sul campo della Yamamay Busto Arsizio e fa suo il derby tutto italiano valido per la seconda giornata del Girone E di Cev Champions League. La squadra veneta allenata da coach Gaspari merita il successo, mentre le farfalle di coach Parisi pagano a caro prezzo una serie di blackout e troppi errori. Per Busto si tratta del secondo ko di fila in Champions: aveva perso anche all'esordio contro l'Azeryiol Baku

Nel primo set in campo c'è solo Conegliano. La Prosecco Doc Imoco di coach Gaspari fa quello che vuole, mentre Busto Arsizio evidenza problemi in ricezione e a muro. E proprio dopo una mancata ricezione di Buijs, Parisi chiama il time-out sul 9-13. Gli effetti, però, non si vedono: la squadra veneta è un rullo compressore, prende il largo con gli attacchi di Nikolova e Fiorin, e con un ace di Lloyd per il 18-12 che suona di resa per una Yamamay in confusione totale. A chiudere il parziale sul 25-13 è un muro di Jenny Barazza.

Decisamente più equilibrato l'avvio del secondo set. Due ace di Buijs firmano il 6-4 per la Unendo Yamamay, ma la risposta di Conegliano è impietosa: quattro punti consecutuvi, tra cui un super muro di Barcellini, valgono l'aggancio e il sorpasso sull'8-6. Busto reagisce e impatta sul 9-9. Si lotta punto a punto, la solita Buijs prova lo strappo per la Yamamay, ma Conegliano resta attaccata alla partita. Busto scappa ancora, poi è ancora Jenny Barazza a rimettere in partita le venete con un grande attacco per il 21-22. Tirozzi a muro completa la rimonta, poi ecco un nuovo blackout delle farfalle allenate da Paris. Un pasticcio in ricezione consegna anche il secondo set a Conegliano che si impone 25-22 e si porta sul 2-0.

Terzo set sul filo dell'equilibrio. Si gioca punto a punto e Busto Arsizio sa che non può più sbagliare. Un guizzo sotto rete della Wolosz porta la Yamamay sul 18-16, ma Conegliano non si scompone e riagguanta il 19-19. Garzaro e Bianchini mettono a terra due palloni pesantissimi e Busto si procura tre set point. Il primo non va a segno, il secondo sì: 25-22 e partita riaperta. Le farfalle si rianimano e prendono coraggio. Il quarto set parte con un break di Busto che prova a fuggire portandosi sull'11-7. Ancora una volta Conegliano reagisce e riesce a ribaltare l'andamento del parziale: la squadra di Gaspari mette la freccia e per Busto Arsizio è notte fonda. Finisce 25-17, la squadra veneta chiude sul 3-1 e brinda al secondo successo in Champions. Meglio di così l'avventura europea per la squadra di Gaspari, che sale al comando del Girone E con 5 punti, non poteva cominciare.

TAGS:
Conegliano
Busto arsizio
Volley
Champions

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento