Europeo di volley: Italia-Finlandia 3-1, è semifinale

La squadra di Berruto vince 3-1 al termine di un match sofferto ed è tra le prime quattro d'Europa

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

L'Italvolley, foto Ansa

L'Italia batte 3-1 la Finlandia e si qualifica alle semifinali dell'Europeo 2013. Ad Aarhus la squadra allenata da coach Mauro Berruto inizia male e perde il primo set. Poi si ritrova, mette in campo classe e orgoglio, e trionfa in rimonta: 23-25, 25-20, 25-22, 25-21 i parziali dell'incontro. In semifinale, gli azzurri affronteranno sabato a Copenaghen la Bulgaria che ha battuto 3-1 la Germania.

Problemi in ricezione per l'Italia nel primo set. La Finlandia è decisamente più in palla ed efficace, scappa e si procura quattro set point: gli azzurri ne annullano tre, ma sul quarto non c'è nulla da fare. La squadra di coach Sammelvuo chiude i conti sul 25-23. Parte male anche il secondo set: la Finlandia si porta sul 3-2 grazie a un pallonetto di Kunnari che va a segno con troppa facilità.
L'Italia sembra impaurita, resta sotto fino a metà parziale, poi Kovar e Vettori firmano il 14-14 che vale l'aggancio. La svolta arriva quando gli arbitri si accorgono di un'errata rotazione finlandese, invertono il punto e lanciano l'Italia sul 19-16 tra le proteste della squadra di Sammelvuo, puniti anche con un tecnico. Birarelli e Zaytsev iniziano a carburare, Kunnari non è così infallibile come nel primo parziale e Beretta firma il punto che vale il 25-20 azzurro.

 

Terzo set equilibrato: l'Italia mette la freccia sul 7-6, resiste ai tentativi di rimonta della Finlandia e non si fa più riprendere. Un primo tempo di Birarelli regala il 25-22 alla Nazionale di Berruto che si porta sul 2-1. La Finlandia ha il merito di crederci ancora nel quarto set piazza un pesantissimo 5-1 iniziale. Ma il cuore azzurro è grande: parte la rimonta e due strepitosi ace di Zaytsev valgono l'8-6. E' grande Italia: un attacco di Birarelli porta gli azzurri sul 21-16, ma la Finlandia è dura a morire.

Travica sbaglia malamente un servizio, poi Vettori viene murato e la squadra di Sammelvuo si riporta sul 19-22. Slitala sbaglia il servizio e ci fa un regalo, ma un altro muro su Vettori riapre i giochi. Altro errore in battuta di Oivanen: ci sono tre match point per l'Italia. Il primo viene annullato, ma ci pensa Beretta a mettere la palla a terra e a regalare la semifinale agli azzurri.

BERRUTO: "FELICI DI ESSERE TRA LE PRIME QUATTRO"
"Siamo di nuovo qua, tra le prime quattro di una manifestazione e questo naturalmente ci rende molto felici. Ce l'abbiamo fatta con una squadra che è stata costretta ancora una volta a cambiare in corsa - le sue parole a fine match - I ragazzi hanno dimostrato una grande disponibilità, con uno spirito di sacrificio notevole e con una forza di volontà che mi inorgoglisce. Ora abbiamo due giorni di tempo per prepararci al meglio agli ultimi appuntamenti e cercheremo di sfruttarli per recuperare energie fisiche e nervose di cui avremo bisogno".

TAGS:
Volley
Europei
Italia
Finlandia

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento